Differenze tra le versioni di "Attore"

806 byte aggiunti ,  11 anni fa
+2
(sistemazione)
(+2)
Citazioni sugli '''attori'''.
 
*È mia opinione che, storicamente, l'attore possa aver preceduto il fuoco, la ruota, l'ascia, la mazza — ogni importante manifestazione della creatività umana, davvero — tranne forse l'omicidio e il far baccano. ([[Joseph L. Mankiewicz]])
*Le relazioni più intense sono quelle tra attori e personaggi. C'è un fuoco che brucia nel cuore, e ci saltiamo dentro con la stessa ossessione che abbiamo per i nostri amanti. ([[Sigourney Weaver]])
*Il regista teatrale è una persona ingaggiata dai produttori per nascondere il fatto che gli attori non sanno recitare. ([[James Agate]])
*"Recita come un cane." Ma tutti i cani che ho visto recitare erano bravissimi. ([[Roberto Gervaso]])
*Recitare non è molto diverso da una malattia mentale: un attore non fa altro che ripartire la propria persona con altre. È una specie di schizofrenia. ([[Vittorio Gassman]])
*Se dovessi scegliere tra un attore che "sente" il suo ruolo e un attore che lo "capisce" prenderei sempre il secondo. L'ideale, naturalmente, è una combinazione dei due. L'attore che pensa e che può controllare le sue emozioni è un grande attore, ma l'attore che gioca sulle sue emozioni e non pensa è troppo diffuso nella nostra epoca. Tutti quegli attori che vi dicono: «Lasciatemelo dire a modo mio» e che disprezzano il dialogo a scapito della pretesa improvvisazione: non è soltanto un'assurdità, è anche un'oscenità. ([[Joseph L. Mankiewicz]])
*Tutti a Parigi vorrebbero essere attori e nessuno spettatore. ([[Jean Cocteau]])
 
Utente anonimo