Differenze tra le versioni di "Pavel Aleksandrovič Florenskij"

m
(+imm)
m (→‎Citazioni: links)
===Citazioni===
*Una conoscenza del mondo assolutamente senza attività è impossibile, mentre un'attività aperta è già un intervento sul mondo. Fra l'una e l'altra si situa il tatto, come attività tanto piccola, quanto ci è consentito dalle condizioni della percezione sensoriale: se diventa ancor più piccola non ci mette più in contatto con l'oggetto della nostra conoscenza.
*La forza della [[bellezza]] esiste in misura non minore della forza magnetica e di quella di gravità.
*La retta non è una cosa, ma un nostro concetto della realtà. E se non possiamo svelare il contenuto concreto di questo concetto, se l'estensione della sua applicazione è uguale a zero, questo concetto allora non esiste.
*Quegli aspetti e quelle particolarità della vita che vengono fissati attraverso [[simboli]] logici nella filosofia e nella scienza trovano nell'arte le loro formule simboliche espresse in immagini.
 
{{NDR|Pavel Aleksandrovič Florenskij, ''Lo spazio e il tempo nell'arte'', a cura di N. Misler, Adelphi, 1995.}}
12 407

contributi