Antonio Bello: differenze tra le versioni

m
*Sii un uomo liberato. Non solo un uomo [[libertà|libero]], che dà il tempo libero agli altri. Sii un liberatore, che libera gli altri dalle angosce!
*Stare con gli ultimi significa lasciarsi coinvolgere dalla loro vita. Prendere la polvere sollevata dai loro passi. Guardare le cose dalla loro parte.
*Vi faccio questo augurio. Che anche voi, scrutando i segni, possiate dire così: ''Resta poco della notte, perché il sole sta già inonda l'orizzonte''.
 
{{NDR|don Tonino Bello, ''Fatti per essere felici'', Ed Insieme, Terlizzi, 2006}}
12 407

contributi