Differenze tra le versioni di "Scherzo"

2 byte rimossi ,  11 anni fa
m
alfab
m (Cicerone)
m (alfab)
Citazioni sullo '''scherzo'''.
 
* Esistono in tutto due generi di scherzo: uno volgare, violento, vergognoso e osceno, e un altro elegante, urbano, ingegnoso e fine. Di questo secondo tipo sono intrisi non solo il nostro [[Tito Maccio Plauto|Plauto]] e la Commedia greca antica, ma anche i libri dei filosofi [[Socrate|socratici]]. ([[Marco Tullio Cicerone]])
*La burla fa appassire il [[cuore]] e dissipa ogni sentimento... ([[Honoré de Balzac]])
* Mio [[figlio]] rideva di una burla quando fu ammazzato. La sapessi, mi servirebbe in tempi in cui le burle scarseggiano. ([[Rudyard Kipling]])
* Esistono in tutto due generi di scherzo: uno volgare, violento, vergognoso e osceno, e un altro elegante, urbano, ingegnoso e fine. Di questo secondo tipo sono intrisi non solo il nostro [[Tito Maccio Plauto|Plauto]] e la Commedia greca antica, ma anche i libri dei filosofi [[Socrate|socratici]]. ([[Marco Tullio Cicerone]])
 
==[[Proverbi italiani]]==
20 329

contributi