Snob: differenze tra le versioni

82 byte aggiunti ,  13 anni fa
m
Virginia Woolf
m (citazioni varie)
 
m (Virginia Woolf)
 
*Il vero snob è colui che non osa confessare che s'annoia quando s'annoia e che si diverte quando si diverte. ([[Paul Valéry]])
*L'essenza dello snobismo è che vuoi far colpo sugli altri. ([[Virginia Woolf]])
*La forma dello snobismo è di certo un modo per ricostruire un rapporto di massa sull'autenticità, in un'epoca nella quale la parossistica spettacolarizzazione porta alla totale inautenticità, nel rumore ormai assordante di una politica mendace. Il nostro è un piccolo atto, che non dev'essere assorbito da quel rumore fastidioso. ([[Fausto Bertinotti]])
*Lo snobismo è imperituro. Purtroppo di veri snob ce ne sono sempre meno. Vivono nascosti e vanno ricercati tra gli intellettuali più puri. Una volta erano le persone moderne, ma oggi la mondanità è un ricettacolo di volgarità, una pagliacciata. ([[Franca Valeri]])