Apri il menu principale

Modifiche

m
refusi
*Felice colui che ha trovato il suo lavoro; non chieda altra felicità. (da ''Passato e presente'')
*Il cozzo di tutto il sistema solare e di tutti i sistemi stellari ti potrebbe uccidere una volta sola. (da ''Lettera a John Carlyle'', 1831)
*Il mio regno non è quel che ho, ma quel che faccio. (citato in ''Selezione dal ReadeReader's Digest'', Marzomarzo 1985)
*Quando si abbatte una quercia, la sua caduta echeggia in tutta la foresta, ma cento ghiande possono essere seminate in silenzio da un venticello che nessuno nota. (citato in ''Selezione dal Reader's Digest'', dicembre 1962)
*Un uomo che vuol lavorare e non trova [[lavoro]] è forse lo spettacolo più triste che l'ineguaglianza della fortuna possa offrire sulla terra. (da ''Cartismo'')