Differenze tra le versioni di "Il mestiere delle armi"

{{cronologico}}
* '''Luc'Antonio Cuppano''': Ecco qua, un bel compenso per un soldato dei nostri giorni: una palla d'archibugio spiaccicata proprio come una palanca.<br/>'''Pietro Aretino''': Colonnello Cuppano, le nuove armi da fuoco cambiano le guerre, ma sono le guerre che cambiano il mondo.
* '''Pietro Aretino''': Quel verme di Federico {{NDR|Gonzaga}}: prima giura fedeltà al Papa, poi offre protezione agli alemanni del Frundsberg.<br/>'''Giovanni De' Medici''': È la [[politica]], messere Aretino. Come scrive il [[Niccolò Machiavelli|Machiavello]], ormai la politica conta più degli eserciti, no?
 
==Altri progetti==
9 021

contributi