Differenze tra le versioni di "Maurice Maeterlinck"

(citazioni)
*Non mi arresterò di più davanti all'ipotesi del [[Henri Bergson|Bergson]]; secondo lui l'istinto non fa che continuare il lavoro attraverso il quale la vita organizza la natura. Ciò che è una verità evidente o una tautologia, giacché la vita e la natura sono in fondo due nomi di una stessa incognita: ma questa verità troppo evidente, negli sviluppi che dà l'autore di ''Materia e Memoria'' e dell' ''Evoluzione creatrice'', è spesso gradevole. (p. 134-135)
==Bibliografia==
*Maurice Maeterlinck, ''La vita delle tèrmiti'' (''La vie des termites''), traduzione di Enrico Piceni, BMM, 1950.
 
== Altri progetti==
15 808

contributi