Differenze tra le versioni di "Vincenzo Gioberti"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  12 anni fa
m
citato
(citazioni)
m (citato)
 
*Buoni [[giornale|giornali]] e pochi (giacché il buono non può mai esser molto) sono la manna di una nazione. (da ''Il gesuita moderno'')
*Capitale prezioso per tutti è il tempo, ma preziosissimo ai giovani, perché, bene adoperandolo, essi soli possono goderne i frutti; e laddove i provetti lavorano solo per gli altri, i giovani lavorano anche per se medesimi. (Citatocitato in [[Dante Leonardi]], ''Spighe d'oro'', Remo Sandron Editore, 1924)
*Il giornale è un [[libro]] diminuto, come il libro è un giornale ampliato. (da ''Del rinnovamento civile d'Italia'')
*La moltitudine dei giornali è la letteratura e la tirannide degl'ignoranti. (da ''Del rinnovamento civile d'Italia'')