Differenze tra le versioni di "Gaio Lucilio"

m
→‎Libro XXII: corretto (ī)
(links + 2 citazioni di cui una sotto 1 nuovo titolo (XXII libro))
m (→‎Libro XXII: corretto (ī))
 
*<ref>"In questo caso il [[poeta]] si appropria dei moduli tipici dell'epigramma per svolgere un motivo funerario con commossa [[sensibilità]] e con [[tecnica]] consumata: si notino la [[w:litote|litote]] del primo verso (''seque infidus neque inutilis'') e la studiata disposizione delle [[parola|parole]] nel [[w:pentametro|pentametro]]". (1996)</ref> Un [[servitù|servo]] che di certo non fu poco [[fedeltà|fidato]] né poco [[utile]] al [[padrone]]<br /> è qui sepolto: il piccolo pilastro della [[casa]] di Lucilio, Metrofane. (1996)
:''Servus neque infidusinfīdus neque inutilis quaquam<br />&#09;Lucili columella hic situs Metrophanes.'' (vv. 581s. Krenkel)
 
===Libro XXVI===
383

contributi