Differenze tra le versioni di "Clemente Mastella"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici"
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici")
*{{NDR|Presentando la propria candidatura alle primarie per la scelta del candidato premier dell'Ulivo}} Il Centro della politica non è un luogo astratto ma è un progetto per il futuro, un'idea, un percorso, un metodo, una storia, un'identità. La mia candidatura alle primarie del Centro-sinistra nasce con questa ostinata convinzione.
*Io ero un capo naturale. Ero considerato un intellettuale dalle mie parti, ai congressi Dc citavo [[Antonio Gramsci|Gramsci]], alle riunioni diocesane arrivavo con l'Espresso sotto braccio. (dall'intervista di Claudio Sabelli Fioretti, ''Sette'', 20 dicembre 2001)
*L'11 febbraio del 1994 avevamo il primo appuntamento ad Arcore per decidere le candidature. ([...)] [[Silvio Berlusconi|Berlusconi]] aveva interesse ad avere alcuni che fossero parte della Dc ma non quelli che erano stati in prima linea. E in più avanzò una singolare discriminante: non voleva quelli che erano stati raggiunti da un avviso di garanzia. È paradossale: Berlusconi oggi è incriminato - anche se io credo che sia una persona perbene - mentre allora per lui bastava un semplice avviso per farti fuori dalle liste. (citato ne ''La Stampa'', 23 gennaio 2004)
*{{NDR|Ai detenuti del carcere romano di Regina Coeli}} Sono più il Ministro vostro che non dei magistrati. (citato in ''[http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200606articoli/6039girata.asp Mastella: promuoverò amnistia e indulto]'', ''La Stampa'', 2 giugno 2006)
*{{NDR|Rispondendo a Beppe Grillo}} Con il Suo blog non avrà la possibilità, tanto facilmente, di farsi pubblicità attaccando un politico come me che non fa moralismo ma che ha sempre cercato, Le piaccia o meno, di mantenere comportamenti morali. L’eticaL'etica non la si proclama con i megafoni, ma la si testimonia con la quotidianità. Ed è quello che mi sforzo di fare ogni giorno. La mia cultura e la mia formazione religiosa mi hanno sempre fatto pensare che se facciamo qualcosa per i più deboli, allora abbiamo fatto bene per l’interal'intera società. E non sarà certo la Sua ironia, a farmi cambiare idea. (citato in ''[http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/07_Luglio/28/mastella.shtml Mastella attacca Grillo: «Sarò il tuo incubo»]'', ''Corriere della Serasera'', 28 luglio 2006)
* Se non fosse passato l'indulto la maggioranza di governo non ci sarebbe stata più. (dall'intervista di Aldo Balestra, ''[http://www.senato.it/notizie/RassUffStampa/060731/bkweh.tif Chiedo rigore non colpi di spugna]'', ''Il Mattino'', 31 luglio 2006, p. 6)
* La pazienza è finita, mi sono rotto i coglioni di [[Antonio Di Pietro|Di Pietro]]. (citato in ''[http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=60039 Di Pietro salva la riforma Castelli. Mastella: lo sfiducio]'', ''l'Unità'', 3 ottobre 2006)
*{{NDR|Rispondendo alla richiesta di ritiro dal governo per proseguire il dialogo sul partito di centro}} Se l'Udc pensa che io mi dimetta dal governo vuol dire che non hanno capito la mia idea politica. (citato in [http://www.corriere.it/Speciali/Politica/ParolePolitica/parolepolitica.shtml?/Speciali/Politica/ParolePolitica/2006/12_Dicembre/04/ ''Corriere della Sera – Parole e Politica''], 4 dicembre 2006)
*{{NDR|Arrivando alla prima dell'Aida al Teatro alla Scala}} Non so dove capito. Può darsi pure in quarta fila. L'importante è sedersi. Non perdere mai la sedia. (citato in [http://www.corriere.it/Speciali/Politica/ParolePolitica/parolepolitica.shtml?/Speciali/Politica/ParolePolitica/2006/12_Dicembre/07/ ''Corriere della Sera – Parole e Politica''], 7 dicembre 2006)
*{{NDR|Sull'emendamento-colpo di spugna sui reati contabili del Sen. Fuda}} [http://it.wikipedia.org/wiki/Pietro_Fuda Pietro Fuda] è stato il vendicatore di tanti amministratori pubblici costretti da una legge iniqua a non beneficiare di una prescrizione per un reato contabile. I ladri sì e i sindaci no! Cose da pazzi. Tantissimi amministratori pubblici ci chiedono il riequilibrio di questa ingiustizia. Non si può essere rei a vita. (citato in Angela Frenda, ''[http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/01_Gennaio/03/frenda.shtml Mastella: prescrizione giusta Di Pietro zavorra morale]'', ''Corriere della Serasera'', 3 gennaio 2007)
* Più passa il tempo, più [[Bettino Craxi|Craxi]] si rivela un grande maestro della politica. Non vedo motivi per non dedicargli una via in Italia. I reati di finanziamento illecito di cui era accusato erano reati di un'intera classe politica e oggi sarebbero prescritti. (dall'intervista a ''la Repubblica'', ''[http://www.senato.it/notizie/RassUffStampa/070122/d772x.tif "I suoi reati sarebbero prescritti che errore l'assenza dell'Unione"]'' del 20 gennaio 2007)
*{{NDR|Sulla legge elettorale}} Mi sono sentito anche con [[Umberto Bossi|Bossi]], abbiamo convenuto che l'idea di fotterci c'è... (citato in [http://www.corriere.it/Speciali/Politica/ParolePolitica/parolepolitica.shtml?/Speciali/Politica/ParolePolitica/2006/12_Dicembre/07/ ''Corriere della Sera – Parole e Politica''], 13 aprile 2007)
*A [[Romano Prodi|Prodi]] dico che dal mio gruppo non arriverà nessuno sgarbo. Siamo politici [[lealtà|leali]]. (citato in [http://www.corriere.it/politica/07_ottobre_05/reazioni_annozero_mastella_forleo.shtml ''Mastella: «Contro di me un linciaggio»''], ''corriere.it'', 5 ottobre 2007)
*{{NDR|Il giorno dopo la trasmissione di [[Michele Santoro]] ''Anno Zero'' sul caso toghe lucane e De Magistris}} Perché vi lamentate di [[Emilio Fede|Fede]]? Viva Fede. Il Cda della [[Rai]] deve stabilire delle regole per consentire a tutti di esserci. Non possono esserci oasi nelle quali ognuno fa ciò che vuole. (''Ansa'', 5 ottobre 2007; citato in ''[http://www.tgcom.mediaset.it/politica/articoli/articolo382256.shtml Anno Zero, Mastella: "Viva Fede"]'', ''Tgcom.mediaset.it'', 5 ottobre 2007)
*{{NDR|Al Columbus Day, l'8/10/2007 verso alcuni dimostranti che protestavano per la richiesta di trasferimento di De Magistris da parte di Mastella}} Pensavo foste 50 mila, invece siete cinque stronzi. (citato in ''[http://www.corriere.it/politica/07_ottobre_08/mastella_processo_piazza.shtml Mastella litiga con i grillini a NY]'', ''Corriere della Serasera'', 8 ottobre 2007)
*{{NDR|Al Columbus Day, l'8/10/2007 in riferimento alle polemiche di quei giorni nei suoi confronti}} Questo clima rischia di essere un terreno di coltura di un neo-terrorismo che in Italia non è mai sparito completamente. (citato in ''[http://www.corriere.it/politica/07_ottobre_07/mastella_clima_odio.shtml Clima d'odio porta a terrorismo]'', ''Corriere della Serasera'', 8 ottobre 2007)
*{{NDR|Al Columbus Day, l'8/10/2007 in riferimento alle spese dello stato per il viaggio negli Stati Uniti }} Ho volato come Lindberg. Ho pagato io per i cazzi miei, 8.800 euro per me e per Sandra. (citato in Gianni Pennacchi, ''[http://www.ilgiornale.it/pag_pdf.php?ID=61924 Il ministro fa il verso a Moro: "No ai processi in Piazza"]'', ''il Giornale'', 9 ottobre 2007, p. 6)
*Non mi si può chiedere di fare il lavoro sporco e poi far finta di niente. Non sento le voci della maggioranza dire: ma Mastella che c'entra? Perché ce l'avete con lui? (da ''la Repubblica'', 20 ottobre 2007; citato in [[Marco Travaglio]], ''[http://espresso.repubblica.it/dettaglio//1939831 Così parlò Mastella]'', ''L'espresso'', 8 gennaio 2008)
*Il testo del decreto alla Camera deve cambiare, senza più riferimenti all'orientamento sessuale. Altrimenti dichiaro la chiusura dell'esperienza del [[governo]]. (dall'intervista di Alessandro M. Caprettini, ''[http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=225988&START=0&2col= Il governo traballa sui gay]'', ''il Giornale'', 10 dicembre 2007)
*{{NDR|Sulla richiesta di grazia a Bruno Contrada, ex funzionario del Sisde, condannato a 10 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa}} Mi sembrava un atto dovuto, visto anche l'allarme destato dalle condizioni di salute. (dall'intervista al Gr Rai del 25 dicembre 2007)
*{{NDR|C’èC'è [[Francesco Rutelli|Rutelli]] che ti vuole parlare}} Ah sì? Ora, mi cerca? Mandatelo affanculo! (citato in ''[http://www.senato.it/notizie/RassUffStampa/080122/gw1rt.tif «Mi hanno lasciato solo e ora questo governo è morto, morto, morto»]'', ''il Giornale'', 22 gennaio 2008, p. 3)
*{{NDR|Riferendosi al sen. Cusumano}} E dire che io l'ho candidato, quando lui era sotto 416 bis! Gli ho trovato persino l'avvocato! Dico che sono stato sommerso di polemiche anche per averlo accompagnato, da ministro, a Catania, quando c'era il suo processo! In [[Sicilia]] non lo hanno candidato e io me lo sono portato in Campania. (dall'intervista di Luca Telese, ''Mastella: «Una vittoria politica. È giunta l'ora delle grandi scelte»'', ''il Giornale'', 25 gennaio 2008, p. 2)
*Se si vota almeno non finisco in galera. (citato ne ''[http://www.repubblica.it/2008/01/dirette/sezioni/politica/crisi-governo-prodi/al-via-consultazioni/index.html la Repubblica]'', 1° febbraio 2008)
*Sull'ipotesi di rimanere da solo, siccome provengo da quella che è l'eredità della ''Balena bianca'', se qualche balenottero alla fine finisce male, pazienza. Prima o poi il percorso termina per tutti. (dal programma televisivo ''Omnibus'', La7, 26 febbraio 2008)
*{{NDR|Riferendosi a [[Massimo D'Alema]]}} Nemmeno mi saluta chillu str... Dopo tutto quello che ho fatto anche per lui. (citato in Francesco Verderami, ''[http://www.corriere.it/politica/08_marzo_07/Clemente_ritiro_lega_verderami_7e99ce90-ec1d-11dc-a76d-0003ba99c667.shtml Ma Clemente pensa al ritorno «Farò come Bossi, la Lega del Sud»]'', ''Corriere della Serasera'', 7 marzo 2008)
 
===Citazioni tratte da interviste===
{{intestazione|Intervista di Stefania Rossini, ''[http://www.senato.it/notizie/RassUffStampa/061215/cwsto.tif Sono al centro del centro]'', ''L'Espressoespresso'', 21 dicembre 2006, pp. 56-60}}
* Quando ho sentito odor di centro, che per me è piacevole come quello delle braciole, sono andato ad annusare più da vicino.
* {{NDR|Parlando del suo lungo e casto fidanzamento}} Ma per me, fino a 29 anni, è stato un sacrificio voluto. Ero consapevole che altrimenti avrei commesso un peccato.
*Ora la faccio partire io la rivoluzione al Sud, ridarò io dignità al Sud e me ne frego delle ironie del Nord.
*Io non parlo mai male di chi è in difficoltà, non ho mai tradito nessuno.
*Il Sud è ancora atterrato perché abbandonato dai governi e tradito dalla sua classe politica. Guarda caso, a me che rivendico l’orgogliol'orgoglio della cultura meridionale hanno segato le gambe.
 
==Citazioni su Clemente Mastella==
69 545

contributi