Differenze tra le versioni di "Arthur Schopenhauer"

*Tra ''ciò che uno ha'' non ho annoverato la moglie e i figli, poichè da questi è meglio dire che si è posseduti. (p. 75)
*Quando le leggi concessero alle donne gli stessi diritti degli uomini, avrebbero anche dovuto munirle di un'intelligenza maschile. (p. 82)
*Alle donne come ai prtepreti non va fatta nessuna concessione. (p. 82)
*Più guardo gli uomini, meno mi piacciono. Se soltanto potessi dire la stessa cosa delle donne, tutto sarebbe a posto. (p. 102)
 
Utente anonimo