Differenze tra le versioni di "Fred Uhlman"

821 byte aggiunti ,  13 anni fa
Citazioni su
(→‎Citazioni: aggiunte)
(Citazioni su)
*[...] colui che vive presso le sue origini è riluttante a lasciarle. (Von Hohenfels, Konradin, p. 84)
*Mi hai insegnato a pensare e a dubitare e, attraverso il [[dubbio]], a ritrovare [[Gesù Cristo]], nostro signore e salvatore. (Konradin Von Hohenfels p. 84)
==Citazioni sul libro==
*Il personaggio è costretto a fuggire dalla [[Germania]], i suoi genitori sono spinti al suicidio, e tuttavia il gusto che resta, dopo la lettura della novella, è la fragranza del vino locale, assaporato nelle locande di legno scuro situate sulle rive del Neckar e del Reno. Non c'è nulla del furore wagneriano, qui; anzi, è come se [[Mozart]] avesse riscritto il ''Crepuscolo degli dei''. ([[Arthur Koestler]], in Introduzione al libro)
*[...] la novella aspira ad essere qualcosa di più completo: un romanzo in mniatura. Fred Uhlman raggiunge mirabilmente il suo scopo, forse perché i pittori sanno adattare la composizione alle dimensioni della tela, mentre gli scrittori, sfortunatamente, dispongono di una quantità illimitata di carta. ([[Arthur Koestler]], in Introduzione al libro)
 
{{NDR|Fred Uhlmann ''L'amico ritrovato'' (''Reunion''), Feltrinelli/Loescher, traduzione di Mariagiulia Castagnone}}
 
15 808

contributi