Wikiquote:Trascrizione: differenze tra le versioni

m
→‎Fonti scritte: creo sottosezioni
m (→‎Contestualizzazione: suddivido in sezioni, accorcio citazione troppo lunga)
m (→‎Fonti scritte: creo sottosezioni)
 
==Fonti scritte==
===Fedeltà===
Copiando da libri, giornali e altre pubblicazioni è necessario mantenere la massima fedeltà all'originale, anche nell'impaginazione e quindi negli a capo, ad esempio (per andare a capo scrivere <nowiki><br /></nowiki>). <br>
È importante fare attenzione alla punteggiatura, che spesso capita di cambiare per trascuratezza: si può intervenire solo sulle convenzioni tipografiche, purché non siano scelte o elementi peculiari dell'autore ([[Arno Schmidt]] è un esempio): si possono cambiare ad esempio gli spazi prima o dopo le virgolette, per adeguarli alle norme di Wikipedia e dei progetti fratelli, in cui non si usa lasciare spazi fra le virgolette e il loro contenuto. <br>
Naturalmente si possono correggere eventuali refusi, ma solo se eclatanti e quindi sicuramente non consapevoli.
 
===Omissioni===
Tutte le omissioni vanno segnalate con tre puntini fra parentesi quadre: [...].
Qualora si rendesse necessario integrare delle parole la cui mancanza renderebbe oscuro il passo, in mancanza del contesto, è bene inserirle con discrezione in tondo (non in corsivo e tantomeno in grassetto) fra parentesi quadre.
Non bisogna usare indiscriminatamente i puntini all'inizio e alla fine delle citazioni: è ovvio che le frasi elencate nelle voci sono estrapolate da un contesto; si può sottolineare che si è tagliata una frase mettendo i puntini fra quadre all'inizio della citazione e usando il minuscolo invece del maiuscolo consueto per la prima lettera solo se la frase fuori del contesto non si regge in piedi.
 
===Versi===
Per i versi si rende necessario qualche rimaneggiamento.
Prima di tutto, per convenzione interna vanno sempre in corsivo per distinguerli dalla prosa.