Differenze tra le versioni di "Salvatore Cuffaro"

*La Sicilia non merita di avere un presidente della Regione condannato. Credo che il mio ruolo istituzionale mi imponga di dimettermi e di lasciare la politica. Subito, dopo la sentenza di primo grado, senza aspettare il verdetto della Cassazione: un'eventuale condanna vale da subito, dovrei continuare a fare il presidente della Regione da condannato e credo che la Sicilia meriti rispetto così come lo merita la magistratura anche se avrei preferito che anche la Procura avesse rispetto nei miei confronti ("Otto e mezzo", La7, 18 ottobre 2007)
 
*{{NDR|Dopo la condanna in primo grado a 5 anni di reclusione e all'interdizione perpetua dai pubblici uffici}} Sono confortato, non sono colluso con la mafia e per questo resto presidente della Regione. Da domani torno al lavoro. (citato in ''[http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/cuffaro-processo/cuffaro-sentenza/cuffaro-sentenza.html Mafia, Cuffaro condannato a 5 anni]'', ''Repubblica'', 18 gennaio 2008)
 
 
Utente anonimo