Differenze tra le versioni di "Fruttero & Lucentini"

aggiunto incipit; aggiunto riferimento bibliografico
m (sezione incipit)
(aggiunto incipit; aggiunto riferimento bibliografico)
=== ''Il Palio delle contrade morte'' ===
L'avvocato Maggioni è ormai affacciato da oltre mezz'ora a questa finestra, e sotto di lui continua a sfilare lentissimamente il corteo che precede la corsa del Palio di [[Siena]]. Lo smussato poligono della Piazza del Campo è acceso da colori di una varietà incalcolabile, da quelli più squillanti delle bandiere agli ocra pallidi dei palazzi e alla vertiginosa picchiettatura della folla, stretta dall'anello terroso su cui si correrà, o sporta come l'avvocato da finestre, balconi, tribune, merli, abbaini a contemplare il sontuoso serpente del corteo storico che avanza a piccoli passi, si arresta, riparte agli squilli di una marcia ripetuta senza fine.
 
=== ''L'amante senza fissa dimora'' ===
 
Quando Mr. Silvera si decide infine (look, look, Mr. Silvera!) ad allentare la cintura di sicurezza e a protendersi sopra i suoi vicini per sbirciare l'oblò, [[Venezia]] è ormai sparita; non vede che un lontano frammento di mare color alluminio e un immediato, massiccio trapezio d'alluminio, l'ala.
–The lagoon! – ripetono i turisti della sua e delle altre due comitive che riempiono il volo Z 114, – La lagune! A laguna….
 
=== ''La donna della domenica'' ===
*Fruttero & Lucentini, ''A che punto è la notte'', Arnoldo Mondatori Editore, Milano, 1979
*Fruttero & Lucentini, ''Il Palio delle contrade morte'', Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1984
*Fruttero & Lucentini, ''L'amante senza fissa dimora'', Arnoldo Mondatori editore, Milano, 1989, ISBN 978 88 04 32577 2
*Fruttero & Lucentini, ''La prevalenza del cretino'', Arnoldo Mondatori Editore, Milano, 1985
 
3 700

contributi