Differenze tra le versioni di "Mary Wollstonecraft"

m
grazie per la fonte
(→‎Senza fonte: aggiunte fonti)
m (grazie per la fonte)
[[Image:Marywollstonecraft.jpg|thumb|right|200px|Mary Wollstonecraft]]
'''Mary Wollstonecraft''' (1759 – 1797), filosofa e scrittrice inglese
 
*Nessun uomo sceglie il [[male]] perché è il male; lo scambia solo per la [[felicità]], per il bene che cerca. (da ''Rivendicazione dei diritti dell'uomo'')
 
==Senza fonte==
{{da controllare|Se sai qual è la fonte di una di queste citazioni, inseriscila, grazie.}}
 
*È la [[giustizia]], non la [[carità]], che manca nel [[mondo]]. (da ''Rivendicazione dei diritti della donna'')
*È la conservazione della specie, non di uno solo, che sembra essere il disegno di una divinità attraverso la [[natura]] intera.
*Nessun uomo sceglie il [[male]] perché è il male; lo scambia solo per la [[felicità]], per il bene che cerca. (da ''Rivendicazione dei diritti dell'uomo'')
*Tutte le iniziative politiche anche se positive condotte agli estremi potrebbero produrre del male.
 
==''Rivendicazione dei diritti della donna''==
*Chi ha reso l'uomo il giudice esclusivo, se la donna condivide con lui il dono della ragione?
*È la [[giustizia]], non la [[carità]], che manca nel [[mondo]]. (da ''Rivendicazione dei diritti della donna'')
*Gli effetti positivi che derivano dall'educazione privata saranno sempre limitati, e il genitore che vuole veramente metterci mano andrà sempre in qualche modo incontro a delusioni, fino a quando l'educazione non diventerà un diffuso interesse nazionale.
*Le donne sono private della capacità di ragionare, come i soldati.