Differenze tra le versioni di "Mary Wollstonecraft"

*L'educazione pubblica, di qualsiasi tipo, dovrebbe essere rivolta ai cittadini; ma se volete creare buoni cittadini prima dovete esercitare gli affetti di figlio e di fratello.
*Ma, amata o trascurata che sia, il suo primo desiderio ''(della donna)'' dovrebbe essere di rendersi rispettabile, e non di dipendere per la propria felicità da un essere soggetto alle sue stesse debolezze ''(l'uomo)''.
*Malgrado tuttocontinuotutto continuo a considerare le scuole, nel modo in cui sono ora regolate, come fonte di vizio e di stupidità; e la conoscenza della natura umana, che ci si aspetta dalla scuola, è in realtà astuto egoismo.
*Non è per il beneficio della società che si fanno progredire alcuni uomini brillanti a spese della moltitudine.
*Poichè solo il giusto uso della ragione ci rende indipendenti da tutto -tranne dalla Limpida Ragione- "il cui scopo è la libertà perfetta".
Utente anonimo