Differenze tra le versioni di "Donna"

154 byte aggiunti ,  13 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (informazioni nella voce dell'autore)
*Una donna o ama o odia; non ha una via di mezzo. Il pianto della donna è menzogna. Negli occhi della donna vi sono due tipi di lacrime, le une provocate dal vero dolore, le altre indotte dalla scaltrezze. Una donna che pensa sola, pensa cose cattive. ([[Lucio Anneo Seneca]])
*Vorrei che le donne riuscissero a capire il proprio vero ruolo in modo libero, fuori delle aspettative tradizionali, dei pregiudizi sociali ancora vivi nella mentalità corrente e sanciti da una legislazione che contribuisce a questa perdita della specifica identità femminile attraverso formalità che favoriscono i comodi e astratti privilegi maschili, lasciando alle donne solo faticosi e concreti doveri: come quello di essere in primo luogo madri esemplari (ossia prive di ego), preferibilmente casalinghe e, anche quando lavoratrici, sempre comunque subalterne a qualcuno o qualcosa. ([[Yuko Tsushima]])
*Una bella poesia è come una bella donna: o ti eccita e ti innamori subito, o lasciala stare; è inutile cercare il perché. ([[Shpendi Sollaku Noè]])
 
 
==Proverbi==
Utente anonimo