Licurgo Cappelletti: differenze tra le versioni

→‎Citazioni: Giuseppe Siccardi
(→‎Citazioni: sic arcaismo)
(→‎Citazioni: Giuseppe Siccardi)
 
===Citazioni===
*Era il [[Giuseppe Siccardi|Siccardi]] maleviso ai clericali ed ai reazionari, perché lo si sapeva tenero delle libertà statutarie ed avverso alle pretese della curia romana. [[Massimo d'Azeglio|Massimo D'Azeglio]], il quale voleva frenare il partito clericale, credé bene di affidare al Siccardi il ministero della giustizia e dei culti, sapendolo uomo energico e risoluto, e, meglio d’ogni altro, atto a combattere e a vincere, nelle riforme legislative, la lotta con Roma. (vol. I, cap. IV, pp. 92-93)
 
*La nomina di [[Luigi Cibrario|Cibrario]] {{NDR|al ministero delle Finanze nel governo di Massimo d'Azeglio}} fu soggetto di severi commenti: tutti si meravigliavano, e giustamente, che a un dicastero così importante fosse proposto un uomo, perito nelle storiche e nelle letterarie discipline, ma di cose amministrative e finanziarie totalmente digiuno. (vol. I, cap. VII, p. 170)
 
36 200

contributi