Differenze tra le versioni di "Abraham Van Helsing"

*– Lui è un'autorità in questo campo, vero?<br>– Chi?<br>– Il tuo babbione. Non ha scritto libri sulla diavoleria o vale sia?<br>– Il mio nonno è un antropologo!<br>– E io che ho detto? (''[[1972: Dracula colpisce ancora!]]'')
*Per lui operare su quello che sapeva era difficilissimo, se non altro perché era praticamente impossibile comunicarlo ad altri. Come convincere, senza farsi rinchiudere come demente, gli scettici moderni di quegli ultimi anni dell'illuminato diciannovesimo secolo? Ci furono momenti in cui il professore disperò quasi della possibilità di far mai conoscere la verità. (''[[Dracula di Bram Stoker (romanzo)|Dracula di Bram Stoker]]'')
*– Tu sai chi ha scritto questo libro?<br>– Sì, un certo Van Helsing non so cosa. Quello che fa la guerra con [[Godzilla]], non è vero? (''[[Scuola di mostri]]'')
*– Vorrei conoscerlo di persona. Ho letto tutti i suoi libri sui suoi viaggi in Transilvania e sul Conte Dracula. E conoscere un acchiappavampiri...<br>– A parte tutto, signora, mio padre è soprattutto un antropologo. E poi non credo che si "acchiappi" un vampiro. (''[[La leggenda dei 7 vampiri d'oro]]'')
*– Una volta ho lavorato con un tizio, un tipo un po' snob, ma che se ne intende di queste cose. È il professor Lorrimer Van Helsing, titolare della cattedra di Antropologia alla European University. Un vero scienziato. Ma quello che è soprattutto importante per noi è che è un'autorità in occultismo. Sa veramente tutto di magia nera, riti satanici e...<br>– E cosa?<br>– Tante altre cose. (''[[I satanici riti di Dracula]]'')
22 082

contributi