Julian Barnes: differenze tra le versioni

+1.
(+immagine, +incipit, -stub, +defaultsort)
(+1.)
 
[[File:Julian Barnes 2019 (cropped).jpg|thumb|Julian Barnes, 2019]]
'''Julian Barnes''' (1946 – vivente), scrittore britannico.
 
==Citazioni di Julian Barnes==
*{{NDR|Il mito di [[Orfeo]] ed [[Euridice (ninfa)|Euridice]]}} È un esempio del rapporto che abbiamo con l'abisso. Orfeo scende nell'oltretomba per riprendersi la moglie morta. Oggi le nostre possibilità di andare in profondità sono minori di una volta: per riportare alla luce possiamo solo scendere dentro i nostri sogni. O nella memoria. Quella metafora ci ha abbandonati. Si può perdere tutto per uno sguardo come fa Orfeo? Forse il mondo esiste per questo, per essere perduto.<ref>Dall'intervista di Sebastiano Triulzi, ''[https://www.repubblica.it/la-repubblica-delle-idee/2013/10/04/news/intervista_scrittore_julian_barnes_il_dolore_non_serve_a_niente_di_sebastiano_triulzi_londra_moglie_suicidio_lutto_sogni_man-67861732/ Julian Barnes "Il dolore non serve a niente"]'', ''repubblica.it'', 4 ottobre 2013.</ref>
 
==[[Incipit]] di alcune opere==
 
===''Una storia del mondo in 10 capitoli e mezzo''===
Installarono i behemoth nella stiva, in compagnia degli ippopotami, dei rinoceronti, degli elefanti. Fu un'ottima idea quella di utilizzarli come forza di contrappeso, ma immaginatevi la puzza. E non c'era nessuno che asportasse lo sterco.
 
==Note==
<references />
 
==Bibliografia==