Vincenzo Morello: differenze tra le versioni

sistemo e tolgo stub
(altra sulla Duse)
(sistemo e tolgo stub)
 
==Citazioni di Vincenzo Morello==
*Ogni momento della recitazione di [[Sarah Bernhardt]] è un momento poetico; ogni movimento contiene una linea di bellezza, un'anima d'arte, che lo rende utile, e quasi vorrei dire esteticamente inevitabile. Ella parte, evidentemente, da questo principio fondamentale, che la figura umana deve sempre e tutta comparire sul palcoscenico, come la statua sul plinto; che la figura umana deve sempre e tutta significare agli occhi del pubblico, finché non sparisce nella morte, o dietro il sipario, la vita del personaggio; quindi ella è sempre in piedi sulla scena, e difficilmente, e solo quando l'assoluta necessità della parte lo impone, sta seduta, ma per poco.<ref>Da ''[https://archive.org/details/nellarteenellav00moregoog/page/n9/mode/2up Nell'arte e nella vita]'', Remo Sandron editore, Milano-Palermo, 1900, (pp. 266-267.</ref>)
 
*Strane vibrazioni, strani scoppi nervosi, nella parola, nello sguardo, nel gesto: e in mezzo a tutto questo una dolce nota d'amore, che zampilla fresca e lucente come un sorriso infantile, e fa sognare: ecco l'arte di [[Eleonora Duse]].<ref>Da ''Nell'arte e nella vita'', Remo Sandron editore, Milano-Palermo, 1900, (p. 273.</ref>)
 
*Che cosa è la Duse, se non la vera e grande rappresentante dello squilibrio nervoso della nostra società e della nostra vita!<br>Eleonora Duse significa sulla scena: la prevalenza, il trionfo del sistema nervoso sul sistema muscolare: la glorificazione dell'emozione interiore sull'emozione esteriore: la vittoria della specifica coscienza dell'individuo sulla coscienza generica del tipo.<ref>Da ''Nell'arte e nella vita'', Remo Sandron editore, Milano-Palermo, 1900, (p. 280.</ref>)
 
==NoteBibliografia==
*Vincenzo Morello, ''[https://archive.org/details/nellarteenellav00moregoog/page/n9/mode/2up Nell'arte e nella vita]'', Remo Sandron editore, Milano-Palermo, 1900.
<references />
 
==Altri progetti==
{{interprogetto}}
 
{{stub}}
 
{{DEFAULTSORT:Morello, Vincenzo}}
34 805

contributi