Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
'''Paolo Mantovani''' (1930 – 1993), petroliere e finanziere italiano, presidente della società calcistica [[Unione Calcio Sampdoria|Sampdoria]] dal 1979 al 1993.
 
<!--*I sampdoriani di Sampierdarena sono un po' simili ai genoani. ([[Mario Flamigni]], poeta sampdoriano)-->
* Alla Sampdoria non c'è limite al meglio perciò non c'è apprezzamento per i risultati intermedi.<ref name=Derbyparole>Pino Flamigni, ''Il derby delle parole'', Erga Edizioni, Genova 1995</ref>
* [[Vujadin Boškov|Boškov]]? Ha il bruttissimo difetto di tutti i nostri giocatori. È un sampdoriano che allena la Sampdoria, come loro sono sampdoriani che ci giuocano.<ref name=Derbyparole/>
* Perché proprio la Sampdoria? Nessuno mi ha mai chiesto perché ho scelto mia moglie tra le tante. E qui a Genova c'erano appena due squadre...<ref name=Quelliche/>
* Quando ho preso la Sampdoria ho assunto anche tre impegni. Uno di carattere personale; il secondo non sentire più i tifosi urlare "serie A"; il terzo riempire lo stadio. Credo di averli onorati tutti e tre.<ref name=Derbyparole/>
* Se non gioca Mancini non vado allo stadio. Non mi diverto.<ref name=Derbyparole/>
* Vierchowod: indiscutibile la sua sampdorianità. Attacca adesivi blucerchiati in via Venti Settembre.<ref name=Quelliche/>
 
== Citazioni prive di fonte ==
{{c|citazioni necessarie}}
 
* Se non gioca Mancini non vado allo stadio. Non mi diverto.
* I tifosi della Sampdoria hanno perso a Wembley e hanno cantato, hanno visto andare via Vialli e hanno cantato. Finché i tifosi della Sampdoria canteranno non ci saranno problemi per il futuro.