Differenze tra le versioni di "Thomas Babington Macaulay"

nessun oggetto della modifica
 
 
==Citazioni di Thomas Babington Macaulay==
*È possibile essere al di sotto dell'[[adulazione]], oltre che al di sopra.<ref name=storia>Da ''Storia d'Inghilterra''; citato in Elena Spagnol, ''Enciclopedia delle citazioni'', Garzanti, Milano, 2009. ISBN 9788811504894</ref>
*In ogni epoca, i più abbietti esemplari della natura umana sono da cercarsi fra i demagoghi.<ref name=storia />
*[...] l'esercito britannico, sotto [[William Pitt il Giovane|Pitt]], era stato lo zimbello d'Europa. Non poteva vantarsi di una sola azione brillante. Non s'era mai mostrato sul continente che per esservi battuto, cacciato, costretto a rimbarcare, o obbligato a capitolare. Impadronirsi di qualche isola da zucchero nelle Indie occidentali, disperdere qualche tumulto di contadini irlandesi seminudi, queste le più splendide vittorie delle truppe inglesi sotto gli auspici di Pitt.<ref>Citato in [[John Saville]], ''Pitt jr.'', traduzione di Franco Occhetto, Giano – I tascabili doppi, C.E.I., 1966. </ref>
*La Storia, si è detto, è la filosofia spiegata con esempi.
45 325

contributi