Differenze tra le versioni di "Enrico Panzacchi"

→‎Morti e viventi: altra su Roswita
(→‎Morti e viventi: Roswitha di Gandersheim)
(→‎Morti e viventi: altra su Roswita)
 
*Nella imitazione del commediografo latino {{NDR|[[Publio Terenzio Afro|Terenzio]]}} seguace dei modelli greci, nessuno può pretendere che {{NDR|[[Roswitha di Gandersheim]]}} una monaca tedesca, in pieno medio evo, andasse molto innanzi. [...]. Se Terenzio è licenzioso, la suora cristiana sarà naturalmente castigatissima; anzi appare evidente il suo proposito di purificare e santificare la vecchia commedia pagana, volgendola a edificazione delle anime, nella stessa guisa che i vecchi templi si toglievano agli dei falsi e bugiardi per sacrarli al culto di Cristo e della Vergine. (p. 130)
 
*{{NDR|Roswitha di Gandersheim}} Tutto il suo teatro [...] potrebbe qualificarsi un poema cantato alla castità della donna, uscente sempre vittoriosa da pericoli, contrasti e cadute; ove talora il comico va fino alle più volgari buffonerie e la nota drammatica si leva alla pietà più toccante e alla più schietta e fulgida misticità. (p. 131)
 
==Citazioni su Enrico Panzacchi==
31 753

contributi