Differenze tra le versioni di "Francesco Guccini"

nessun oggetto della modifica
m (wlink)
*''Se il [[rivoluzionario]] | non trova altro riposo che la morte, | che rinunci al riposo e sopravviva; | niente o nessuno lo trattenga, | anche per il momento di un bacio | o per qualche calore di pelle o prebenda.'' (da ''Canzone per il Che''<ref name=monta>Testo di [[Manuel Vázquez Montalbán]] e Francesco Guccini.</ref>, n. 3)
*''Lasciate che lo dica | mai il rivoluzionario quando è vero | è guidato da un grande | sentimento d'amore, | ha dei figli che non riescono a chiamarlo, | mogli che fan parte di quel sacrificio, | suoi amici sono "compañeros de revolucion".'' (da ''Canzone per il Che''<ref name=monta/>, n. 3)
*''[[Genova]], schiacciata sul mare, sembra cercare | respiro al largo, verso l'orizzonte. | Genova, repubblicana di cuore, vento di sale, | d'anima forte. | Genova che si perde in centro nei labirintici vecchi [[Caruggi di Genova|carrugi]], | parole antiche e nuove sparate a colpi come da archibugi.'' (da ''Piazza Alimonda'', n. 4)
*''Uscire di casa a [[Ventenne|vent'anni]], è quasi un obbligo, quasi un dovere, | piacere d'incontri a grappoli, ideali identici, essere e avere.'' (da ''Piazza Alimonda'', n. 4)
*''[[Fatti del G8 di Genova|Genova]] non sa ancora niente, lenta agonizza, fuoco e rumore, | ma come quella vita giovane spenta, Genova muore.'' (da ''Piazza Alimonda'', n. 4)