Smetto quando voglio (film): differenze tra le versioni

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
*Siete due latinisti di fama internazionale e fate i benzinai di notte per un cingalese che vi paga a nero! ('''Pietro''')
==Dialoghi==
*'''Professor Seta''': Noi stiamo andando benissimo. Adesso bisogna trovare una bella cornice politica a cui io ho già pensato.<br>'''Pietro''': Io questa cosa della politica non l’ho capita proprio comunque. <br>'''Professor Seta''': Il secondo da sinistra è un vecchio capo gabinetto della DC di De Mita che io io incontrai nell’86 ad un convegno di monarchici ad Avellino. Sai che gli ho detto? Che tu sei dei nostri.<br>'''Pietro''': Dei vostri chi?<br>'''Professor Seta''': CL. Comunione e Liberazione. <br>'''Pietro''': Veramente non eè che io sarei proprio tanto… <br>'''Professor Seta''': Ma che cazzo c’entra Pietro! L’importante che lui abbia sorriso. E sai che significa nel gergo? Contratto a tempo indeterminato. <br>
 
*'''Professor Seta''': Io ti debbo dare due notizie: una brutta e un’altra veramente di merda! Perché la commissione ha assegnato, causa tagli, un solo finanziamento sui cinque richiesti.<br>'''Pietro''': Beh questa è una bella tragedia, più che altro per i miei colleghi… <br>'''Professor Seta''': Non hai capito. La notizia di merda è che l’hanno assegnato a Giacometti. <br>'''Pietro''': A Giacometti? Ma la mia è in prospettiva una ricerca da premio Nobel! Come a Giacometti?<br>'''Professor Seta''': Senti Pietro parliamoci chiaro: quelli della tua ricerca non hanno capito un cazzo perché è troppo difficile. ''Nun aggio capito nu cazzo manch’io''. Professor Seta ha fatto ''na figura di merda'', perché quelli domandavano, domandavano, domandavano e io non sapevo che rispondere. <br>'''Pietro''': Professore noi la ricerca la confirmiamo, lei non può non saper rispondere alle domande, abbia pazienza… <br>'''Professor Seta''': Pietro, il problema è politico! Anche perché la tua scelta di schierarti con l’oltranzismo cattolico si è rivelata fallace e per niente lungimirante. <br>'''Pietro''': Guardi professore che era lei che diceva che c’era quel suo amico di Avellino che sorrideva, io non c’entro niente. <br>'''Professor Seta''': Quello era un vecchio militante dell’area trozkista del PCI ora confluito in Sinistra e Libertà. Io ho provato anche a parlare di te. Ho detto: guardi che noi abbiamo anche dei valori cattolici in comune. Sai che mi ha risposto? ''Ma vafanculo''! ''Aggi dit: professò, si tu dici vaffanculo, ma vaffanculo tu, stu vicchiu n’sallanutu''. Poi abbiamo un po’ trasceso insomma… <br>'''Pietro''': Professore, questo significa niente contratto a tempo indeterminato? <br>'''Professor Seta''': Ma ''chilli nun'' ti fanno nemmeno quello annuale!
Utente anonimo