Differenze tra le versioni di "Tu ridi (film)"

2 887 byte aggiunti ,  4 mesi fa
nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica da mobile avanzata
|annouscita=1998
|linguaoriginale=italiano
|immagine=Detail_of_Jesus_and_Judas_by_Giotto.jpg
|didascalia=Il Bacio di Giuda di Giotto
|genere=commedia, drammatico
|regista = [[Paolo e Vittorio Taviani]]
|soggetto = [[Luigi Pirandello]] (raccolta ''Novelle per un anno'')
*Che fregatura: essere lieti almeno nei sogni e non poterlo sapere. ('''Felice''')
*{{NDR|Guarda al cielo}} Se tu ci fossi, saresti buono con i buoni. ('''Felice''')
*{{NDR|Si rivolge a Tobia morto}} Tu almeno hai avuto il coraggio di dire basta. Anche Marika se ne è andata. E io sono rimasto solo. Tobia, che faccio ora? ('''Felice''')
*{{NDR|Scrive una lettera}} È l'ultima volta che torno qui in ufficio. Parto anch'io per un viaggio più lungo del tuo. Cara Marika, vedi? Non ti inseguo, anzi, voglio laggiù dove sei tu torni a vivere magari accanto ad un uomo che ti faccia sorridere. Di giorno Marika, perché le risate di notte fanno paura anche a me. Mi nasce in questo momento una gran voglia di vedere il mare. Domattina farò un bagno lungo, molto lungo. Tobia, qui davanti a me, mi fa cenno che è una buona idea. ('''Felice''')
*Che imbecille! Prima di morire doveva togliersi delle soddisfazioni. Ha sbagliato anche nel morire. È morto proprio da imbecille! ('''Gino''')
*Con la gente come te o si è trucidi o si è imbecilli. ('''Felice''')
*Consolati al pensiero che io vado a fare una cosa un tantino più difficile della tua. ('''Felice''')
*Allegri! La vita è bella e non dobbiamo affliggerla con la nostra vista. Allegri! ('''Felice''')
 
==''Due sequestri''==
{{cronologico}}
*Lo sai come si chiama quel monte? ''Ballarò''! E lo sai chi è ''Ballarò''? Un sequestrato come te! Il nome gliela dato lui, perché lui su quel monte ce rimasto! Lui a casa non ci è tornato mai più! ('''Felice''')
*Ecco, se riuscirete ad appuntirla {{NDR|la matita}}, io scrivo. Ma sarà inutile. Perché mia moglie e quei sue due nipoti, non vi risponderanno e faranno finta di non aver ricevuto niente. E allora, addio! Li faccio comodo morto io a quelli. Ammazzarono? Non mi avrebbero mai ammazzato. Questo miracolo se l'aspettavano da Dio. Gratis e senza rimorso, un giorno e l'altro. Ecco ora questo miracolo glielo avete fatto voi! Rimandatemi a casa. È l'unica soluzione. ('''Ballarò''')
*Ma quali stelle vedi tu, bestione? Bestie, siete! Bestie! Non sai niente del mondo e vuoi sapere delle stelle?! Quali stelle vedi tu? Quali? Se tu le guardi credi che ci siano? E magari quelle sono scomparse da milioni di anni. Morte, Fillico, morte! E allora se non sai niente delle cose che vedi, con quale diritto mi tieni qui! ('''Ballarò''')
*Ti terranno qui finché Dio vorrà. Ci rimettiamo a lui: presto o tardi, a seconda che Egli vorrà fare più o meno lunga la penitenza per lo sbaglio che hanno commesso. Perché grande sacrificio aspetta te e aspetta loro. ('''Padre dei rapitori''')
*I tuoi occhi, i miei, sono come un vetro attraverso cui vediamo... Cambiagli il colore e cambieranno anche le cose. Pensaci! Le cose non sono soltanto come ti hanno abituato a vederle, ma come tu le vuoi vedere. ('''Ballarò''')
*Sei proprio creta, figlio mio. Cretaccia di quella vile su cui Dio non ha ancora soffiato sopra. ('''Ballarò''')
 
==Altri progetti==
{{interprogetto}}
 
[[Categoria:Film commedia drammatica]]