Differenze tra le versioni di "Francesco Guccini"

*{{NDR|Su ''Eskimo''}} Comprai l'indumento nel 1963 al mercatino di Trieste. Avevo finito il militare. Costò diecimila lire e veniva indossato dai soldati americani nella guerra di Corea. Anni dopo mi sono ritrovato in un mondo di eskimo.
*{{NDR|Su ''Incontro''}} Parlava di una ragazza che ora vive negli Stati Uniti e che allora viveva a [[Modena]]. C'era molta complicità tra noi. Poi si trasferì a Bologna. Sposò un americano. E sparì per un po' di tempo. Un giorno mi telefonò per dirmi che il matrimonio era andato a pezzi e lei lo aveva lasciato. Lui si uccise. E a me venne in mente di scriverci su una canzone.
{{Int|Da ''[https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2021/06/17/news/francesco_guccini-306525651/?ref=RHTP-BH-I304495303-P2-S8-T1 Francesco Guccini: "Non ascolto più musica, oggi ci sono solo canzoni inutili"]''|Intervista di Gino Gastaldo, ''Repubblica.it'', 17 giugno 2021.}}
 
* Non so se [[Dante Alighieri|Dante]] o Guinizzelli fossero musicisti, sicuramente lo erano i provenzali, quindi in un certo senso sono gli antenati dei [[Cantautore|cantautori]], quindi si può dire che io sia un esperto del ramo. Diciamo che musica e poesia si sono separate dopo, si sono specializzate, ma certi procedimenti sono continuati, pensiamo ai libretti d’opera, ma anche noi cantautori…
* {{NDR|[[Franco Battiato]]}} L’ho conosciuto molto meglio dopo, negli anni d’oro del Tenco, ricordo che era un gran barzellettiere, il che non ha niente a che vedere con le sue grandi qualità musicali, ma è un aspetto che mi colpì molto perché era meno prevedibile.
* Ogni tanto mi viene da pensare a vecchissime canzoni come ''Signorinella'', ''Vecchia America'', c’erano storie, parole messe bene insieme.
 
==Citazioni tratte da canzoni==
2 768

contributi