Differenze tra le versioni di "David Cooper"

nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina; testo: ''''David G. Cooper''' (1931–1986), psichiatra Sudafricano. == La morte della famiglia == *Nel corso di questo capitolo ho dovuto necessariamente usare un linguaggio ...')
 
== La morte della famiglia ==
 
*Nel corso di questo capitolo ho dovuto necessariamente usare un linguaggio che ritengo arcaico, essenzialmente reazionario e certamente discorde del mio pensiero. "Termini familiari" come madre, padre, bambino (nel senso di "loro" bambino), superego. Il significato implicito della parola "madre" abbraccia un certo numero di unzionifunzioni biologiche; funzioni primarie di protezione, un ruolo iperdefinito della società, ed una certa "realtà legale". In effetti la funzione materna può essere estesa ad altre persone oltre alla madre - al padre, ai fratelli, e soprattutto ad altri individui al di fuori del gruppo biologico familiare. (p. 31)
*Non abbiamo più bisogno di padri o di madri. Abbiamo solo bisogno di "maternage" e "paternage". (p. 31)
Utente anonimo