Differenze tra le versioni di "Isacco"

419 byte aggiunti ,  8 mesi fa
nessun oggetto della modifica
 
{{nota disambigua}}
[[File:Anthony van Dyck - Abraham and Isaac - WGA07427.jpg|miniatura|upright=1.2|''Abramo e Isacco'' ([[Antoon van Dyck|A. van Dyck]], 1617)]]
'''Isacco''', patriarca biblico, figlio di [[Abramo]] e [[Sara (Bibbia)|Sara]].
 
==Citazioni su Isacco==
*[[Abramo]] aveva cento anni, quando gli nacque il figlio Isacco. Allora [[Sara]] disse: "Motivo di lieto riso mi ha dato Dio: chiunque lo saprà sorriderà di me!". Poi disse: "Chi avrebbe mai detto ad Abramo: Sara deve allattare figli! Eppure gli ho partorito un figlio nella sua vecchiaia!". Il bambino crebbe e fu svezzato e Abramo fece un grande banchetto quando Isacco fu svezzato. (''[[Genesi]]'')
*E Dio disse: "No, [[Sara]], tua moglie, ti partorirà un figlio e lo chiamerai Isacco. Io stabilirò la mia alleanza con lui come alleanza perenne, per essere il Dio suo e della sua discendenza dopo di lui." (''[[Genesi]]'')
*Ora voi, fratelli, siete figli della promessa, alla maniera di Isacco. ([[Paolo di Tarso]], ''[[Lettera ai Galati]]'')
*Per fede [[Abramo]], messo alla prova, offrì Isacco e proprio lui, che aveva ricevuto le promesse, offrì il suo unico figlio, del quale era stato detto: In Isacco avrai una discendenza che porterà il tuo nome. Egli pensava infatti che Dio è capace di far risorgere anche dai morti: per questo lo riebbe e fu come un simbolo. Per fede Isacco benedisse [[Giacobbe]] ed [[Esaù]] anche riguardo a cose future. (''[[Lettera agli Ebrei]]'')
*Tra [[Abramo]] e [[Giacobbe]], Isacco è una figura assai pallida, la cui vita è narrata soprattutto per i rapporti che ha con suo padre o con suo figlio. (''[[La Bibbia di Gerusalemme]]'')