Differenze tra le versioni di "Lussuria"

1 847 byte rimossi ,  2 mesi fa
+1, tolgo Mérimée in cui la lussuria è solo accennata
(+1, tolgo Mérimée in cui la lussuria è solo accennata)
 
*Lussuria è il settimo peccato che nasce della mala volontà; e questo fa l'animo vizîoso e disordinato in ciò che no lascia rifrenare il piz[z]icore della carne col freno della ragione. E comettesi questo peccato per molte vie, e ha catuna il suo nome per meglio avelle a mimoria. E sono cosí nominate: Semplice fornicazione, Incesto, Avolterio, Strupo, Peccato contro natura. ([[Bono Giamboni]])
*Non si scappa<br>''La lussuria | si sconta | col matrimonio | e con la solitudine.'' ([[Marcello Marchesi]])
*O lussuriosi, siete divenuti gli schiavi di voi stessi. Tu guarda che cosa ha operato il vizio nell'anima tua! L'ha spogliata della grazia e d'ogni altra virtù, e con essa ha privato il tuo corpo d'ogni forza, d'ogni vigore. Ha dissipato in te ogni sorgente di bene. T'ha spogliato, misera, d'ogni decoro di creatura di Dio, così come consumerai il tuo corpo nel fuoco della lussuria. (''[[Antonio di Padova (film)|Antonio di Padova]]'')
*O miei cari fratelli! [[Satana]] è uno schermitore che darebbe del filo da torcere a Grand-Jan, a Jan-petit e all'Inglese, e io vi dico in verità che molto rudi sono i suoi assalti. Fintanto che noi siamo nell'età di peccare ''mortalmente'', messer Satana ci chiama sul Préx-aux-Clercs della vita. Le nostre armi sono i divini sacramenti; ma egli porta tutto un arsenale fatto dei nostri peccati, armi offensive e difensive insieme. Mi par di vederlo entrare in campo chiuso; la ''Golosità'' sul ventre; ecco la sua corazza; la ''[[Pigrizia]]'' gli serve da speroni; nella sua cintura vi è la ''Lussuria'', che è uno stocco pericoloso, l' ''[[Invidia]]'' è la sua spada, sulla testa porta l' ''[[Orgoglio]]'' come un gendarme l'elmetto; ha in testa l' ''[[Avarizia]]'' per servirsene al bisogno ed ha in bocca la ''[[Collera]]'' con le ingiurie e tutto quel che segue il che vi dimostra che egli è armato fino ai denti. Quando Dio dà il segnale, Satana non vi dice come i cortesi gentiluomini: ''Signore in guardia!'' ma si precipita sul cristiano a testa bassa. Il cristiano accorgendosi che sta per ricevere un colpo di ''Gola'' nel mezzo dello stomaco, lo para col ''[[Digiuno]]''. A questo punto il predicatore, per essere più eloquente, staccò un crocefisso e prese a maneggiare, dando colpi e facendo parate come un maestro d'armi col suo fioretto per mostrare un colpo difficile. – Satana ritirandosi, tira un gran fendente di ''Collera'', poi producendo una ferita con l' ''[[Ipocrisia]]'' vi lascia andare un colpo di ''Orgoglio''. Il cristiano prima si copre con la ''[[Pazienza]]'', poi risponde all' ''[[Orgoglio]]'' con un colpo di ''[[Umiltà]]''. Satana irritato, gli dà un 'a fondo' di ''Lussuria'', ma vedendolo parato dalla ''Mortificazione'', si getta a corpo morto sul suo avversario, dandogli una frustata di ''Pigrizia'' e un colpo di spada di ''[[Invidia]]'', mentre tenta di fargli entrare l' ''Avarizia'' nel cuore. È qui che bisogna avere buon occhio e buoni piedi. Col ''Lavoro'' ci si libera della frustata della ''Pigrizia''; del colpo di spada con l' ''[[Amore]] del prossimo'' (parata molto difficile, fratelli); e quanto alla botta dell' ''Avarizia'' non vi è che la ''[[Carità]] che possa farla deviare''. ([[Prosper Mérimée]])
*Perché ci si immagina di essere innamorati? Aveva letto da qualche parte che l'[[amore]] era stato inventato nel secolo XI dai trovatori. Perché non ci hanno lasciati con la sola lussuria? ([[Graham Greene]])
*Sempre più di giorno in giorno l'animo fiero è turbato dalla mancanza di un patrimonio familiare e dalla consapevolezza dei misfatti, entrambe cose che egli {{NDR|Lucio Catilina}} aveva cresciuto con quei vizi di cui ho parlato prima. Inoltre lo incitavano i costumi corrotti dei cittadini, che due mali pessimi e diversi tra loro, la lussuria e l'avidità, corrompevano. ([[Gaio Sallustio Crispo]])