Differenze tra le versioni di "Frankenstein di Mary Shelley"

 
==Citazioni su ''Frankenstein di Mary Shelley''==
*''Frankenstein di Mary Shelley'' non regge assolutamente il confronto con il ''[[Dracula di Bram Stoker]]'', nel reinventare lo spirito del racconto, umanizzando il mostro, Branagh pecca di narcisismo e di megalomania, senza riuscire a imporre una sua cifra personale. È come se urlasse al suo film «Parla!», e quello restasse muto. ([[Michele Anselmi]])
*Sulla falsariga del ''[[Dracula di Bram Stoker]]'', l'inglese Branagh ha portato il suo carisma di attore e regista di scuola shakespeariana in questa impresa da 35 milioni di dollari rivelatasi una mezzo fallimento al botteghino. Troppo ambizioso? No, magari solo irrisolto, non possedendo il cineasta britannico né il talento visionario di un Coppola né la fantasia cupa di un Neil Jordan. ([[Michele Anselmi]])
*Un Frankenstein in più non farà male a nessuno, ma come al solito Bob De Niroè stato bravo a scegliere la parte: la Creatura è sempre stata più simpatica del Creatore. ([[Lietta Tornabuoni]])
 
22 246

contributi