Differenze tra le versioni di "Scientology"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 mesi fa
ortografia
(ortografia)
*Scientology non è l'unica psicoterapia che sostiene di aver scoperto il fenomeno delle vite precedenti. A differenza di altri ambiti psicoterapeutici molto più cauti, Scientology non vede però l'ora di abbracciare ciò che non è comunemente accettato, poiché esso dimostra la natura veramente rivoluzionaria della materia e dà ad Hubbard la possibilità di criticare la mancanza di immaginazione delle altre filosofie. Probabilmente è vero che altre filosofie avrebbero rifiutato le vite precedenti senza una completa analisi, poiché per chi cerca di comprovare il proprio materialismo scientifico esse sono inaccettabili e solleverebbero troppi quesiti di natura spirituale. Ma Hubbard non ha fornito prove verificabili. Effettivamente è quasi impossibile provare, in un modo o nell'altro, l'esistenza di vite precedenti. Esse sono state materia di imbrogli e di molti discorsi pseudo scientifici incomprensibili, ma se Hubbard ha organizzato una procedura che cercava di verificare le sue affermazioni ed è stato in grado di dimostrare centinaia di casistiche "controllate quando possibile", le sue dichiarazioni avrebbero dovuto avere qualche peso. Si può solo concludere che o l'argomento effettivamente non può prestarsi ad alcuna analisi, oppure che il disprezzo di Hubbard per la razza umana è tale da non sentirsi in obbligo di verificare alcunché. Probabilmente sono vere entrambe le cose.
*Scientology non è una scienza perché i suoi assunti sono affermati fin dall'inizio come verità e non vengono permessi ulteriori controlli. Potrebbe avere un valore, ma non è una scienza.
*Se in futuro verrà scritta un'accurata storia del ventesimo secolo - e se Scientology si guadagnerà la storia mi chiedo se esisteranno gli storici, per non parlare degli storici credibili - Scientology si guadagnerà di sicuro un riconoscimento, tra le sue molte altraaltre caratteristiche di rilievo, per aver ridotto gli ideali umani, la filosofia, la religione e la saggezza alla stregua di una qualsiasi marca di fagioli in scatola.
*Se uno scientologist dovesse diventare scettico, il che sorprendentemente accade molto di rado, verrebbe buttato fuori o sottoposto a procedimenti al punto tale da cancellare quella contagiosa malattia, l'incredulità. Secondo il ragionamento ambivalente di Hubbard, il fatto che lo scetticismo verso Scientology possa essere sottoposto a procedimento e cancellato dimostra che tale scetticismo si basa su una aberrazione reattiva. Essere critici di Scientology è la prova che si sta negando la vera ed essenziale bontà insita in tutti noi. Tale comportamento contraddittorio, insano ed auto distruttivo deve naturalmente essere corretto con la massima efficienza e velocità. Se l'individuo si è spinto al punto di rifiutare i procedimenti, vale a dire di essere liberato da se stesso, allora, pur con tutto il dispiacere possibile, egli rappresenta un pericolo per il solo movimento sulla Terra capace di essere una valida risposta alla Bomba Atomica, all'Esplosione Demografica, alle Guerre, alla Marcia Inarrestabile della Tecnologia, a Dandruff e a tutte le altre minacce che si palesano all'orizzonte. Deve essere espulso.
 
1 608

contributi