Simion Mehedinți: differenze tra le versioni

sistemo 3, ma, a questo punto: chi è il traduttore? Nell'incipit inserito c'era una citazione di Humboldt che compare in epigrafe in epigrafe all'opera (cfr fonte).
(sistemo 3, ma, a questo punto: chi è il traduttore? Nell'incipit inserito c'era una citazione di Humboldt che compare in epigrafe in epigrafe all'opera (cfr fonte).)
==''Che cos'è la Transilvania?''==
===[[Incipit]]===
Il principio della [[libertà]] individuale e di quella politica è profondamente radicato nell'incrollabile fede dell'uguale diritto dell'intera umanità.<br>La [[Transilvania]] è per la [[Romania]] il nocciolo di tutto il Paese. La presente cartina ne offre la prova evidente. Senza la Transilvania, la Romania sarebbe come la [[Francia]], se le mancasse l'Auvergne o il bacino di [[Parigi]] e l'Ile de France, o come la [[Russia]] senza il territorio di [[Mosca (Russia)|Mosca]], per prendere un esempio dall'Occidente e uno dall'Oriente europeo; oppure l'[[Italia]] senza il [[Lazio]] o la [[Toscana]], per ricordare l'esempio più noto della storia universale.
universale.
:''Pentru România, provincia aceasta este sâmburele (nucleul) ţării întregi. Harta de faţă o dovedeşte oricui.<br>Fără Transilvania, România ar fi ca Franţa lipsită de Auvergne ori de basinul Parisului şi L’île de France; sau ca Rusia fără ţinutul Moscovei, ca să luăm un exemplu dela Apus şi altul din Răsăritul continentului european; ori ca Italia fără Latium şi Toscana, spre a pomeni exemplul cel mai cunoscut din istoria universală.''
===Citazioni===
*Come la [[Svizzera]] è «la casa delle acque» d'[[Europa]]; così la Transilvania è la casa delle acque della Romania. (p. 19)
*La [[montagna]], come pure le isole, ha la proprietà di conservare non solo certe antiche specie vegetali e animali, ma anche popolazioni e usi antichissimi (l'[[Irlanda]] è rimasta fino ad oggi celtica, perché è un'isola; i Baschi nei Pirenei, e tanti altri popoli nel Caucaso, nell'Himalaia, ecc., sono altrettanti relitti etnici); ugualmente i Carpazi hanno difeso la loro isola etnografica dalla fusione dei popoli vicini. (p. 33)
*Come il cranio e il sangue, la [[linguaggio|lingua]] di un popolo non può essere cambiata secondo il volere di qualcuno e nemmeno «camuffata». (p. 47)
*Senza i Carpazi non avrebbero potuto esistere un popolo e uno stato Romeni, e il mondo slavo si sarebbe esteso fino alle Alpi in completa continuità etnica e politica, secondo il desiderio dei panslavisti. (p. 118)
:''Fără Carpaţi, n’ar fi existat un neam şi un stat românesc, iar lumea slava s’ar fi întins până în Alpi, în deplină continuitate etnică şi politică, după cum doresc panslaviştii.'' (p. 118)
*La caduta di [[Troia]] è una bella leggenda. La rovina di [[Cartagine]] (descritta da [[Polibio]] che ne fu testimonio) una vergona per la viltà di quella città commerciale. Invece l'assedio e l'incendio di Sarmizegetusa una vera tragedia, che non ha l'uguale in tutta la storia antica. (1940, p. 12269)
:''Căderea Troiei, o poveste frumoasă. Ruinarea Catarginei (descrisă de Polybiu, care era de faţă), o ruşine, din cauza laşităţii acelui oraş de negustori egoişti. Asediul însă şi arderea Sarmisegetuzei, o tragedie reală, fără seamăn în toată istoria antică.'' (1940, pp. 71-72)
*Un popolo non comincia a vivere quando la storia comincia a scrivere. (p. 127)
 
==Bibliografia==
*Simion Mehedinți, ''[https://archive.org/details/simionmehedinticeestetransilvania1940/mode/2up?q=Troiei+ Ce Este Transilvania]'', M. O., Imprimeria Națională, Bucarest, 1940.
*Simion Mehedinți, ''Che cos'è la Transilvania?'', Bucarest, 1943.