Differenze tra le versioni di "Libro di Osea"

nessun oggetto della modifica
*''I capi di [[Regno di Giuda|Giuda]] sono diventati | come quelli che spostano i confini | e su di essi come acqua verserò la mia ira. | Efraim è un oppressore, un violatore del diritto, | ha cominciato a inseguire le vanità. | Ma io sarò come una tignola per Efraim | e come un tarlo per la casa di Giuda. | Efraim ha visto la sua infermità | e Giuda la sua piaga. | Efraim è ricorso all'Assiria | e Giuda si è rivolto al gran re; | ma egli non potrà curarvi, | non guarirà la vostra piaga | perché io sarò come un leone per Efraim, | come un leoncello per la casa di Giuda.'' (5, 10 – 14)
*''Il vostro amore è come una nube del mattino, | come la rugiada che all'alba svanisce. | Per questo li ho colpiti per mezzo dei profeti, | li ho uccisi con le parole della mia bocca | e il mio giudizio sorge come la luce: | poiché voglio l'amore e non il sacrificio, | la conoscenza di Dio più degli olocausti.'' (6, 4 – 6)
*''[[Galaad|Gàlaad]] è una città di malfattori, | macchiata di sangue.'' (6, 8)
*''Orribili cose ho visto in [[Betel]]; | là si è prostituito Efraim, | si è contaminato Israele.'' (6, 10)
*''Mentre sto per guarire Israele, | si scopre l'iniquità di Efraim | e la malvagità di [[Samaria]], | poiché si pratica la menzogna: | il ladro entra nelle case | e fuori saccheggia il brigante.'' (7, 1)
*''Efraim ha moltiplicato gli [[altare|altari]], | ma gli altari sono diventati per lui | un'occasione di peccato.'' (8, 11)
*''La gloria di Efraim volerà via come un uccello, | non più nascite, né gravidanze, né concepimenti.'' (9, 11)
*''Tutta la loro malizia s'è manifestata a [[Galgala|Gàlgala]], | è là che ho preso a odiarli.'' (9, 15)
*''Seminate per voi secondo [[giustizia]] | e mieterete secondo [[bontà]]; | dissodatevi un campo nuovo, | perché è tempo di cercare il Signore, | finché egli venga | e diffonda su di voi la giustizia.'' (10, 12)
*''Il mio cuore si commuove dentro di me, | il mio intimo freme di compassione. | Non darò sfogo all'ardore della mia ira, | non tornerò a distruggere Efraim, | perché sono Dio e non uomo; | sono il Santo in mezzo a te | e non verrò nella mia ira.'' (11, 8 – 9)
*''Tu ritorna al tuo Dio, | osserva la bontà e la giustizia | e nel tuo Dio poni la tua speranza, sempre.'' (12, 7)
*''Se [[Galaad|Gàlaad]] è una colpa, | essi non sono che menzogna; | in [[Galgala|Gàlgala]] si sacrifica ai tori, | perciò i loro altari saranno | come mucchi di pietre | nei solchi dei campi.'' (12, 12)
*''Li strapperò di mano agli inferi, | li riscatterò dalla morte? | Dov'è, o morte, la tua peste? | Dov'è, o inferi, il vostro sterminio?'' (13, 14)
*''Efraim prosperi pure in mezzo ai fratelli: | verrà il vento d'oriente, | si alzerà dal deserto il soffio del Signore | e farà inaridire le sue sorgenti, | farà seccare le sue fonti, | distruggerà il tesoro di tutti i vasi preziosi.'' (13, 15)