Jane Eyre (film 2011): differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
m
Corretto: "un angelo"
(Corretto: "di trascorrere")
m (Corretto: "un angelo")
 
 
*'''Rochester''': Avanti parlatemi. Vorrei soltanto farvi uscire dal vostro guscio. Avete l'aria di chi si trova in un altro mondo. Non voglio trattarvi come un'inferiore.<br />'''Jane''': Eppure mi comandate di parlare.<br />'''Rochester''': Siete ferita dal tono del mio comando?<br />'''Jane''': Pochi padroni si preoccuperebbero di sapere se i loro subordinati siano feriti dai loro comandi.<br />'''Rochester''': Subordinati. Dimenticavo lo stipendio... visto che ricevete uno stipendio, potreste parlare con me da pari? Senza pensare che la richiesta nasca dall'insolenza?<br />'''Jane''': Non scambio mai la famigliarità per insolenza. La prima non mi dispiace, l'altra... nessuna persona libera dovrebbe accettarla.<br />'''Rochester''': Sciocchezze.<br />'''Jane''': Neppure per uno stipendio.<br />'''Rochester''': Molte persone libere accetterebbero ogni cosa per uno stipendio, ma vi stringo mentalmente la mano per la risposta. Non esistono tre giovani governanti su tremila che mi risponderebbero così.<br />'''Jane''': Non avete passato molto tempo in nostra compagnia. Sono un semplice uccellino uguale a tutte le altre, con una comune triste storia.
*'''Rochester''': Io vi invidio<br />'''Jane''': Perché?<br />'''Rochester''': La vostra franchezza, la mente non corrotta. Quando avevo la vostra età, il fato mi ha sferrato un colpo. E poiché la felicità mi viene negata, ho il diritto in cambio cercare il piacere e l'otterrò. Costi quel che costi.<br />'''Jane''': Allora andrete ancora più a fondo.<br />'''Rochester''': Ma vedete, se il piacere che sto cercando fosse dolce e fresco. Se fosse un'ispirazione, se portasse le vesti di un' angelo della luce, che accadrebbe allora?<br />'''Jane''': A dir la verità Signore, non vi capisco affatto. Questa conversazione è all'aldilà della mia comprensione.<br />'''Rochester''': Avete paura di me.<br />'''Jane''': Non ho paura. Ma non ho la volontà di parlare di sciocchezze
 
*'''Rochester''': Io vi offro la mia mano, il mio cuore. Jane, vi chiedo di trascorrere la vita al mio fianco. Noi due siamo simili, uguali. Volete sposarmi?<br />'''Jane''': Cos'è, una farsa?<br />'''Rochester''': Dubitate di me?<br />'''Jane''': Interamente. Voi sposerete la signorina Ingram.<br />'''Rochester''': La signorina Ingram? È lei la macchina senza sentimenti. Io voglio voi, creatura rara e celestiale. Povera e oscura come siete. Vi prego, accettatemi come marito. Devo avervi per me.<br />'''Jane''': Volete che sia vostra moglie?<br />'''Rochester''': Si, ve lo giuro.<br />'''Jane''': Voi mi amate?<br />'''Rochester''': Vi amo.<br />'''Jane''': Allora vi sposerò.
113

contributi