Differenze tra le versioni di "Don Giovanni (opera)"

+1
(+Citazioni su ''Don Giovanni'')
(+1)
 
* È aperto a tutti quanti, | Viva la libertà! (Don Giovanni: atto I, scena XXII)
* '''Don Giovanni''': Ma che ti ho fatto | Che vuoi lasciarmi? <br/>'''Leporello''': O niente affatto, | Quasi ammazzarmi! (atto II, scena I)
*'''Don Giovanni''': Lasciar le [[donna|donne]]? Pazzo! | Sai ch'elle per me | son necessarie più del pan che mangio, | più dell'aria che spiro!<br>'''Leporello''': E avete core d'ingannarle poi tutte?<br>'''Don Giovanni''': È tutto amore! | Chi a una sola è fedele, | verso l'altre è crudele | io che in me sento | sì esteso sentimento, | vo' bene a tutte quante. | Le donne poiché calcolar non sanno, | il mio buon natural chiamano inganno. (atto II, scena I)
* '''Donna Elvira''': Mi fuggirete più? <br/>'''Leporello''': No, muso bello. [...] <br/>'''Donna Elvira''': Son per voi tutta foco. <br/>'''Leporello''': Io tutto cenere. (atto II, scena III)
* Certo timore, certo accidente, | Di fuori chiaro, di dentro scuro, | Non c'è riparo, la porta, il muro. | ''(additando la porta dov'erasi chiuso per errore)'' | Io me ne vado verso quel lato, | Poi qui celato, l'affar si sa! | Ma s'io sapeva, fuggìa per qua! (Leporello: atto II, scena IX)
28 509

contributi