Marocco: differenze tra le versioni

432 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
(+Immagine)
Nessun oggetto della modifica
*Il maresciallo [[Louis Hubert Gonzalve Lyautey|Lyautey]], col suo fare sbrigativo, divideva il Marocco in due parti: quello utile, e il resto. ([[John Gunther]])
*Il Marocco è un paese freddo con un sole caldo. ([[Louis Hubert Gonzalve Lyautey]])
*Quando ho scoperto il Marocco, mi resi conto che la gamma dei colori che usavo era quella delle zelliges, dei zouac, delle djellaba e dei cafettani. Da allora devo le mie scelte audaci nel mio lavoro a questo Paese, alle sue armonie potenti, alle sue combinazioni ardite, all'ardore della sua creatività. Questa cultura è diventata la mia, ma non l'ho solo assorita: l'ho annessa, trasformata, adattata. ([[Yves Saint Laurent]])
*Un'idea sbagliata sul Marocco è che sia sempre torrido. Evidentemente la canicola non vi manca, e in estate a sud di Mogador si può cuocere un uovo esponendolo sulla sabbia. Ma, per quanto caldo possa essere a volte, il clima marocchino non è mai tropicale come quello dell'[[Africa]] nera. ([[John Gunther]])
 
10 027

contributi