Differenze tra le versioni di "Spider-Man 2"

*'''Mary Jane Watson''': Credo di averlo sempre saputo... tutto questo tempo... chi eri veramente.<br /> '''Peter Parker/Spider-man''': Allora sai perché non possiamo stare insieme. Spider-man avrà sempre dei nemici. Non posso lasciarti correre tanti rischi. Io rimarrò per sempre Spider-man. La nostra storia non è possibile.
 
*'''Harry Osborn''' {{NDR|mentre fissa il pugnale col quale avrebbe dovuto uccidere Peter Parker, alias Spider-Man, ode un rumore insolito}}: Chi c'è? {{NDR|si sente la risata diabolica del Goblin}} Ma chi c'è?<br />'''Norman Osborn''': Figliolo... {{NDR|Harry si volta e vede suo padre nel riflesso dello specchio}} Sono qui.<br />'''Harry Osborn''': Papà? Credevo tu fossi...<br />'''Norman Osborn''': No. Io vivo in te, Harry. Adesso tocca a te. Hai giurato che Spider-Man la pagherà. Ora fagliela pagare.<br />'''Harry Osborn''': Peter è il mio migliore amico.<br />'''Norman Osborn''': E io sono tuo padre. Sei debole. Sei sempre stato debole, e sempre debole sarai finché non assumi il controllo. Ora sai la verità sul conto di Peter. Sii forte, Harry. Vendicami. <br> '''Norman Osborn''' {{NDR|scuotendoHarry scuote la testa}}: No...<br />'''Norman Osborn''': Vendicami!!!<br />'''Harry Osborn''': Noooooo!!! {{NDR|tira furiosamente lo stesso pugnale addosso allo specchio, frantumandolo, aprendo però la porta verso il laboratorio del Goblin e scoprendone tutte le attrezzature e le armi, maschera, siero e aliante compresi, dove diventerà il "[[Spider-Man 3|New Goblin]]"}}
 
*{{NDR|Mary Jane ha abbandonato il suo matrimonio per andare da Peter perché ha capito che è lui che ama veramente}}<br />'''Mary Jane Watson''': Dovevo fare quello che andava fatto.<br />'''Peter Parker''': Mary Jane...<br />'''Mary Jane Watson''': Peter... Io non sopravvivo senza di te.<br />'''Peter Parker''': Non dovresti essere qui.<br />'''Mary Jane Watson''': Lo so che secondo te non possiamo stare insieme... ma non puoi rispettarmi abbastanza da farmi prendere una decisione? Lo so che ci saranno dei rischi, ma io voglio affrontarli con te. È assurdo essere vivi solo a metà, la metà di noi stessi... Io ti amo... E quindi eccomi qua, sulla soglia di casa tua... Ci ho passato la vita sulla soglia di casa tua. Non sarebbe ora che qualcuno salvasse la vita a te? Forza, di' qualcosa!<br />'''Peter Parker''': Grazie, Mary Jane Watson. {{NDR|Si baciano}}
Utente anonimo