Differenze tra le versioni di "Emily Dickinson"

m
minuzie
(+1.)
m (minuzie)
:''E se dicessi "Non aspetterò?". | Se rompessi il cancello della carne – | e riuscissi a fuggire – fino da te!'' (1997)
 
*''Io non sono Nessuno! Chi sei tu? | Sei – Nessuno – anche tu? | Allora siamo in due! | Non dirlo! spargerebbero la voce – lo sai! | Com'è squallido – essere – Qualcuno! | Com'è ordinario – come una Rana – | dire il proprio nome – per tutto giugno – | a un Pantano ammirato!''<ref>Citato in ''[[Law & Order - Unità vittime speciali]]'', stagione 12, episodio 6: «Io sono nessuno. Tu chi sei? Sei un nessuno anche tu?»</ref> (J288 – F260<ref group="fonte" name=CCL/>, vv. 1-8)
:''Io sono nessuno. Tu chi sei? | Nessuno pure tu? | Allora siamo in due, ma non dirlo – | potrebbero cacciarci, lo sai! || Che fastidio essere qualcuno! | Che volgarità – come una [[rana]] – | che dice il suo nome – tutto giugno | a un pantano che sta ad ammirarla!'' (1992)
 
*''La [[Genziana]] ha una Corolla avvizzita – | come un Azzurro inaridito | è dei restanti succhi della Natura | Beatificata – | senza vanto o lustro | Casuale come la Pioggia | e altrettanto benigna – || quando quasi tutto è passato – arriva – | né si sente isolata – | il suo Incarico le è Amico –| compiere la sua Frangiata carriera | e aiutare un Anno attempato | Fine appagante – || la sua sorte – dovessimo scordarlo – | questa verità confermare – | la fedeltà vince | in tutto il Creato.'' (J1424 – F1458<ref group="fonte" name=MCD>In ''[http://www.emilydickinson.it/j1401-1450.html Tutte le poesie. J1401 – 1450]'', ''EmilyDickinson'', traduzione di G. Ierolli.</ref>, vv. 1-17)
 
*''Non avvicinarti troppo alla Casa della Rosa - il saccheggio di una Brezza - o l'inondazione di una Rugiada | Mettonomettono in allarme le sue Mura - Non provare a legare la Farfalla, | né a scalare le Sbarre dell'Estasi - nell'insicurezza restare | è la rassicurante qualità della Gioia.'' (J1134 – F1479<ref group="fonte" name=MCD />, vv. 1-8)
 
*''L'[[Opinione]] è qualcosa di fluttuante, | ma la [[Verità]], dura più del Sole – | se poi non riusciamo ad averle entrambe – | prendiamo la più vecchia.'' (J1455 – F1495<ref group="fonte" name=MCDL>In ''[http://www.emilydickinson.it/j1451-1500.html Tutte le poesie. J1451 – 1500]'', ''EmilyDickinson'', traduzione di G. Ierolli.</ref>, vv. 1-4)