Differenze tra le versioni di "Harry Potter e la pietra filosofale"

*'''Minerva McGranitt''': Albus, crede davvero che sia il caso... di lasciarlo con queste persone? {{NDR|i Dursley}} Li ho osservati tutto il giorno, sono la peggior specie di babbani immaginabili! Dico sul serio!<br/>'''Albus Silente''': Sono i soli parenti che ha.<br/>'''Minerva McGranitt''': Questo piccino diventerà famoso, non ci sarà bambino nel nostro mondo che non conoscerà il suo nome!<br/>'''Albus Silente''': Esatto! Sarà molto meglio per lui crescere lontano da tutto questo... finché non sarà pronto.
 
*{{NDR|dopo che allo zoo il vetro è sparito}} '''Vernon Dursley''': Cos'è successo??!{{NDR|afferra Harry per i capelli}}<br/>'''Harry Potter''': Lo giuro, non lo so... un minuto prima c'era il vetro, poi è sparito come per magia!<br/>'''Vernon Dursley''' {{NDR|lo manda nello sgabuzzinoripostiglio del sottoscala con uno spintone}}: Non esiste quella robaccia, la magia! {{NDR|lo rinchiude dentro da solo}}
 
*'''Harry Potter''': Scusami ma... ehm... tu chi sei?<br/>'''Hagrid''': Rubeus Hagrid. Custode delle chiavi e dei luoghi ad Hogwarts, è chiaro che saprai tutto di Hogwarts.<br/>'''Harry Potter''': Mi spiace, no.<br/>'''Hagrid''': No? Perdinci, ma non ti sei mai chiesto dove i tuoi hanno imparato tutto?<br/>'''Harry Potter''': Tutto cosa?<br/>'''Hagrid''': Tu sei un mago, Harry.<br/>'''Harry Potter''': Io sono cosa?<br/>'''Hagrid''': Un mago. Un mago coi fiocchi direi! Una volta studiato un pochetto...<br/>'''Harry Potter''': No, ti sbagli. Insomma, non...posso essere un mago, voglio dire sono solo... Harry. Solo Harry.<br/>'''Hagrid''': Uhm. Be', Solo Harry. Fai mai capitare qualcosa? Qualcosa che non ti spieghi quando sei arrabbiato o spaventato? {{NDR|Hagrid consegna a Harry la letterelettera di ammissione}}<br/>'''Harry Potter''': ''Caro signor Potter, siamo lieti di informarla che lei è stato ammesso alla scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts''?<br/>'''Vernon Dursley''': Non ci andrà glielo assicuro, lo abbiamo giurato quando lo abbiamo preso. Basta sciocchezze!<br/>'''Harry Potter''': Lo sapevate?! Sapevate che sono un mago e non me l'avete detto?!<br/>'''Petunia Dursley''': Sì che lo sapevamo! E come potevi non esserlo?! La mia... ''perfetta'' sorella era quello che era. Mia madre... e mio padre erano così fieri il giorno che lei ricevette la sua lettera! "''Abbiamo una strega in famiglia, non è meraviglioso?''" Io ero l'unica a vederla com'era veramente: una spostata! Poi conobbe quel Potter! Nascesti tu, e io lo sapevo che saresti stato come loro, altrettanto strano, altrettanto anormale. Poi, se permetti, sono saltati in aria come un petardo, e ci sei capitato tu tra capo e collo!<br/>'''Harry Potter''': Saltati in aria? Mi avevate detto che erano morti in un incidente d'auto!<br/>'''Hagrid''': Un incidente d'auto? Un incidente d'auto ha ucciso Lily e James Potter?!<br/>'''Petunia Dursley''': Dovevamo dire qualcosa...<br/>'''Hagrid''': È un affronto! È uno scandalo!<br/>'''Vernon Dursley''': Lui non ci andrà!<br/>'''Hagrid''': Oh oh oh, e immagino che glielo impedirà un grosso babbano come te, vero?<br/>'''Harry Potter''': Babbano?<br/>'''Hagrid''' {{NDR|a bassa voce}}: Uno senza poteri magici. Questo ragazzo è iscritto dal giorno che è nato! Andrà alla miglior scuola di magia e stregoneria del mondo e, sarà sotto il miglior preside che Hogwarts ha mai visto: Albus Silente!<br/>'''Vernon Dursley''': Non intendo pagare perché un vecchio strampalato gli insegni trucchi di magia!<br/>'''Hagrid''' {{NDR|tira fuori il suo ombrello magico e lo punta verso i Dursley}}: Mai insultare Albus Silente davanti a me! {{NDR|lancia un'incantesimo che fa spuntare a Dudley una coda di maiale
 
*'''Harry Potter''' {{NDR|leggendo il foglio con le istruzioni da seguire per essere ammessi ad Hogwarts}}: "Tutti gli studenti devono essere forniti di un calderone in peltro misura standard 2 e possono portare, se lo desiderano, o un gufo, o un gatto, o un rospo". Tutto questo lo troviamo a Londra?! <br/> '''Hagrid''': Se sai dove andare!
 
*'''Hagrid''' {{NDR|appena usciti dal Paiolo Magico}}: Visto, Harry? Sei famoso!<br/>'''Harry Potter''': Ma perché sono famoso, Hagrid? Tutta quella gente lì dentro, come fanno a sapere chi sono io? <br/> '''Hagrid''': Non credo di essere la persona più adatta per dirtelo, Harry.
 
*'''Olivander''': Curioso! Davvero curioso!<br/>'''Harry Potter''': Scusi, ma cosa c'è di curioso?<br/>'''Olivander''': Io ricordo tutte quelle {{NDR|le bacchette}} che ho venduto, signor Potter. Si dà il caso appunto che la fenice, la cui piuma risiede nella sua bacchetta, abbia dato un'altra piuma, soltanto una e basta. È curioso che lei sia destinato a questa bacchetta, quando la sua gemella le ha inferto quella cicatrice.<br/>'''Harry Potter''': E chi possedeva quella bacchetta?<br/>'''Olivander''': Oh, noi non pronunciamo il suo nome! È la bacchetta a scegliere il mago, signor Potter. Non è sempre chiaro il perché, ma credo che sia chiaro che noi possiamo aspettarci grandi cose da lei. Dopotutto, Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato ha fatto grandi cose... terribili! Certo, ma grandi!
*'''Draco Malfoy''': È vero allora quello che dicevano sul treno: Harry Potter è venuto a Hogwarts! {{NDR|La folla di studenti rumoreggia}} Loro sono Tiger e Goyle, e io sono Malfoy... Draco Malfoy. {{NDR|Ron soffoca una risata}} Il mio nome ti fa ridere, eh? Non c'è bisogno che ti chieda il tuo: capelli rossi, una vecchia toga di seconda mano... devi essere un Weasley! Scoprirai che alcune famiglie di maghi sono migliori di altre, Potter. Non vorrai fare amicizia con le persone sbagliate. Posso aiutarti io. {{NDR|tende la mano verso Harry}}<br/>'''Harry Potter''': So riconoscerle da solo le persone sbagliate, grazie!
 
*'''Cappello parlante''' {{NDR|in testa ad Harry, deve trovare la casa adatta a lui}}: Hmmm... difficile, molto difficile! Coraggio da vendere, vedo. Anche un cervello niente male, c'è talento, oh sì! E desiderio di mettersi alla prova... ma dove ti colloco?!<br/>'''Harry Potter''' {{NDR|Fra sé e sé}}: Non Serpeverde... Non Serpeverde...<br/>'''Cappello parlante''': Non Serpeverde, eh? Ne sei sicuro? Potresti diventare grande, sai? È tutto qui, nella tua testa... e Serpeverde ti aiuterebbe sulla via della grandezza, su questo non c'è dubbio... no?<br/>'''Harry''' {{NDR|Fra sé e sé}}: No, ti prego, ti prego... Tutto tranne Serpeverde... Tutto tranne Serpeverde...<br/>'''Cappello parlante''': Be', se ne sei sicuro... Sarà meglio... Grifondoro'''GRIFONDORO!'''
 
*{{NDR|Ron e Harry ritardano alla lezione di Trasfigurazione, vedono un gatto sulla cattedra e credono che la prof. McGranitt non sia in classe}}<br/>'''Ron Weasley''': Ce l'abbiamo fatta! Te l'immagini la faccia della McGranitt se eravamo in ritardo? {{NDR|Il gatto sulla cattedra assume le forme della prof McGranitt}} È stata maledettamente brava!<br/>'''Minerva McGranitt''': Oh, grazie per questo giudizio, signor Weasley. Forse risulterebbe più utile se trasformassi il signor Potter e te in un orologio da taschino. Almeno uno di voi sarebbe puntuale.<br/>'''Harry Potter''': Ci siamo persi.<br/>'''Minerva McGranitt''': Magari vi occorre una mappa! Spero che troviate lo stesso i vostri posti.
 
*{{NDR|Dopo essere sfuggiti al cane a tre teste nel 3° piano}}'''Ron Weasley''': Ma come gli salta in testa di tenere un coso come quello chiuso in una scuola?!<br/>'''Hermione Granger''': Tu non li usi gli occhi, vero? Non hai visto su cosa poggiava le zampe?<br/>'''Ron Weasley''': Non gli ho guardato le zampe, ero un tantino preoccupato per le teste! O forse tu non le hai notate, erano tre!<br/>'''Hermione Granger''': Stava sopra una botola, il che significa che non era lì per caso. Fa la guardia a qualcosa.<br/>'''Harry Potter''': La guardia a qualcosa?<br/>'''Hermione Granger''': Sì, esatto. Ora, se a voi due non dispiace, io me ne vado a letto prima che a uno di voi venga un'altra brillante idea per farci uccidere. O peggio, espellere! {{NDR|entra innel cameradormitorio suadelle ragazze e chiude la porta}}<br/>'''Ron Weasley''' {{NDR|rivolgendosi a Harry}}: Quella ha bisogno di rivedere le sue priorità!
 
*'''Oliver Baston''': Il Quidditch è facile da capire. Ogni squadra ha sette giocatori: tre Cacciatori, due Battitori, un Portiere e un Cercatore, saresti tu. Ci sono tre tipi di palle. Questa {{NDR|estrae dalla cassa una palla rossa}} si chiama Pluffa. I Cacciatori si lanciano la Pluffa, e cercano di farla entrare in uno di quei tre anelli. Il Portiere, cioè io, difende gli anelli. Mi segui fin qui?<br>'''Harry''': Credo di sì. {{NDR|nota altre sue palle nere}} Quelle cosa sono?<br>'''Oliver Baston''': Ah, prendi questa. {{NDR|porge ad Harry una piccola mazza e libera una delle due palle nere, che inizia a volare per aria}} Attento, torna indietro... {{NDR|Harry lancia via la palla con la mazza}} Ah! Non male, Potter. Bravo come Battitore! {{NDR|La palla ritorna indietro}} Oh-oh... {{NDR|blocca a terra la palla e la rimette nella cassa}}<br>'''Harry''': Che cos'era?<br>'''Oliver Baston''': Un Bolide. Rognosi i Bolidi. Ma tu sei un Cercatore. L'unica cosa di cui ti devi preoccupare è questa: {{NDR|estrae dalla cassa una piccola palla dorata dotata di ali}} il Boccino d'Oro.<br>'''Harry''': Mi piace questa palla.<br>'''Oliver Baston''': Ah, ti piace ora. Ma vedrai, è velocissima e quasi impossibile da vedere.<br>'''Harry''': E cosa devo farci?<br>'''Oliver Baston''': L'acchiappi... prima dell'altra squadra. Se l'acchiappi la partita è finita. Acchiappalo, Potter, e noi vinciamo!
 
*'''Filius Vitious''': Una delle abilità più rudimentali di un mago è la levitazione, o capacità di far si che gli oggetti volino. E... avete le vostre piume? {{NDR|Hermione alza la propria piuma}} Bene. Ora... Non dimenticate il bel movimento del polso che abbiamo provato. Mh? Agitare e colpire. Coraggio.<br>'''Studenti''': {{NDR|In coro}} Agitare e colpire.<br>'''Filius Vitious''': Bene. Oh, e... Enunciate... ''Wingardium Leviósa''! {{NDR|[[Incantesimi dai film|incantesimo]]}} Su, provate.<br>'''Studenti''': {{NDR|In coro}} ''Wingardium Leviósa''. ''Wingardium Leviósa''.<br>'''Ron''': ''Wingardium Leviosàa''! {{NDR|scuote forte la bacchetta<br>'''Hermione''': No. Fermo, fermo, fermo. Così caverai l'occhio a qualcuno. Per di più, sbagli pronuncia. È ''leviósa'', non ''leviosàa''.<br>'''Ron''': Fallo tu, visto che sei una sapientona. Dai, forza.<br>'''Hermione''': ''Wingardium Leviósa''!<br>'''Filius Vitious''': Oh, oh! Molto bene! Avete visto, ragazzi? La signorina Granger ce l'ha fatta! Eh, eh, eh! Splendido!
 
*'''Ron''': "È ''leviósa'', non ''leviosàa''." È insopportabile, dico davvero. Per forza che poi non ha amici. {{NDR|Hermione li supera urtandogli contro}}<br>'''Harry''': Ti ha sentito, credo.
*'''Hermione Granger''': Vuoi dire che Tu-Sai-Chi in questo momento è là fuori nella foresta?<br/>'''Harry Potter''': Ma è debole, deve bere il sangue degli unicorni! Non capite?! Ci eravamo sbagliati, Piton non vuole la pietra per sé, la vuole rubare per Voldemort. Con l'elisir di lunga vita Voldemort ridiventerà forte e... e tornerà.<br/>'''Ron Weasley''': Ma... se torna, tu non credi che cercherà di... ucciderti, vero?!<br/>'''Harry Potter''': Se avesse potuto avrebbe cercato di uccidermi stanotte!<br/>'''Ron Weasley''': E pensare che ero tutto preoccupato per l'esame di Pozioni!
 
*'''Hermione Granger''': State fermi, tutti e due! Questo è il ''Tranello del diavolo'', dovete stare calmi, altrimenti vi ucciderà più in fretta!<br/>'''Ron''': {{NDR|sarcastico}} Ucciderci più in fretta?! Ah, ora sì che posso stare calmo!
 
*'''Raptor''' {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]], dopo che la sua mano si è incenerita a causa del contatto fisico di Harry}}: Cos'è questa magia?!<br/>'''Voldemort''': Idiota, prendi la pietra!
 
*'''Albus Silente''': Harry, lo sai perché il professor Raptor non sopportava che tu lo toccassi? {{NDR|Harry fa segno di no con la testa}} A causa di tua madre. Lei si è sacrificata per te, e un atto come questo lascia il segno. {{NDR|Harry si tocca la cicatrice}} No, no. Non è un segno visibile. Ti resta dentro... nella pelle.<br />'''Harry Potter''': Che cos'è?<br />'''Albus Silente''': L'amore, Harry... L'amore...
102

contributi