Differenze tra le versioni di "Comunione e Liberazione"

m (+immagine)
 
==Citazioni su Comunione e Liberazione==
*A Rimini, cioè in casa propria (ma anche nostra, almeno per il momento), questi signorini non hanno fatto altro che fischiare tutto ciò che è italiano, acclamare al nuovo beato [[Pio IX]], il Papa-Re che pretendeva di impedire il processo di unificazione nazionale, ed esaltare come i veri eroi del risorgimento i Borboni e i briganti del [[Fabrizio Ruffo|Cardinale Ruffo]]. A lei, tutto questo va bene? A me, dà il vomito. ([[Indro Montanelli]])
*Comunione e liberazione era un gruppo compatto. Chi ne faceva parte viveva un'esperienza religiosa forte e, nello stesso tempo, riceveva indicazioni univoche anche per orientarsi nel mondo: in quello del lavoro e degli affari e in quello della politica. ([[Gianni Barbacetto]])
*I preti di Milano e le loro comunità, nella stragrande maggioranza, hanno sempre guardato con sospetto i gruppi di Cl che crescevano ai margini delle parrocchie, considerati come una sorta di setta autonoma che non riconosce l'autorità diocesana e, per di più, tende a mescolare in maniera spregiudicata e disinvolta religione, politica e affari. ([[Gianni Barbacetto]])
29 365

contributi