Guido Mazzoni (letterato): differenze tra le versioni

il dialogo
(→‎Citazioni di Guido Mazzoni: riferimenti bibliografici)
(il dialogo)
==Citazioni di Guido Mazzoni==
*Esempio mirabile dell'arte francese, assennata regolare, quasi rigida nella sua compostezza, [[Molière]] fu costretto dalle necessità della corte a dar libero sfogo alle qualità del suo ingegno che nella commedia, quale egli la intendeva, non potevano aver luogo; la fantasia alata, la poesia immaginosa; e venne così nei campi stessi felici dove spazia lo Shakespeare quasi a consolarsi della severità e profondità dei suoi drammi.<ref>Da ''[https://archive.org/details/mazzoniteatrodellarivoluzione/mode/1up Il teatro della rivoluzione]'', Ditta Nicola Zanichelli, Bologna, 1894, p. 174.</ref>
 
*Il [[dialogo]], osserva giustamente il [[Ernest Renan|Renan]], è oggi la forma che meglio si presti alle esposizione delle idee filosofiche. Le verità del sì fatto genere non possono infatti né devono essere direttamente affermate o negate; e nel contrasto degli interlocutori trovano luogo adatto e più largo svolgimento tutti i pro e i contro, tutte le dimostrazioni e tutte le obiezioni.<ref>Da ''Il teatro della rivoluzione'', Ditta Nicola Zanichelli, Bologna, 1894, p. 195.</ref>
 
==Note==
34 879

contributi