Differenze tra le versioni di "Luigi Cibrario"

Licurgo Cappelletti: citazioni su
m (→‎Incipit: typo)
(Licurgo Cappelletti: citazioni su)
===''Storia di Torino''===
La [[Bibbia]], anche a considerarla solo dal lato umano, è certamente il libro delle più antiche e sicure tradizioni storiche; e là si dee cercare la genealogia de' popoli, in que' figli e nipoti di Noè, cui fu data dopo il diluvio ad abitar la terra vacua e senza nome, e che {{sic|scompartiti}} prima in famiglie, poi in tribù, poi in genti, ai luoghi in cui ebbero stanza {{sic|temporaria}} o perenne, ne lasciarono la traccia spesso inavvertita nelle appellazioni che ricordano appunto la varietà di quelle primitive razze. <!-- (libro I, cap. I, p. 11) -->
 
==Citazioni su Luigi Cibrario==
*La nomina di Cibrario {{NDR|al ministero delle Finanze nel governo di Massimo d'Azeglio}} fu soggetto di severi commenti: tutti si meravigliavano, e giustamente, che a un dicastero così importante fosse proposto un uomo, perito nelle storiche e nelle letterarie discipline, ma di cose amministrative e finanziarie totalmente digiuno. ([[Licurgo Cappelletti]])
 
==Bibliografia==
25 541

contributi