Differenze tra le versioni di "Licurgo Cappelletti"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 mesi fa
→‎Letteratura spagnuola: fix dopo aver consultato la fonte.
(→‎Letteratura spagnuola: sic Zorilla (Zorrilla))
(→‎Letteratura spagnuola: fix dopo aver consultato la fonte.)
*Herrera, quantunque grande poeta, aprì la via alle stravaganze dei ''cultisti'', che esagerarono la sua maniera, senza possedere le sue profonde e svariate cognizioni, né l'elevatezza naturale del suo talento. Egli, come ben dice il Baret, merita di essere studiato dai giovani poeti, come Michelangelo dai disegnatori. (cap. V, p. 34)
 
*Le produzioneproduzioni religiose di [[Lope de Vega]] sono le più estranee al nostro gusto ed alle nostre abitudini. Bisogna essere spagnuolo, ovvero entrare nello spirito, nelle credenze forti e sincere, nelle abitudini di questo paese per non essere urtato da quel miscuglio di sacro e di profano, da quelle allegorie bizzarre, da quell'apparecchio assai simile alla pompa delle opere in musica, che s'incontrano in quei drammi sacri. (cap. IX, pp. 62-63)
 
*Malgrado le sue tendenze teologiche, malgrado una certa affettazione, malgrado una certa oscurità nello stile, [[Pedro Calderón de la Barca|Calderon]] non è uno scrittore nojoso come credono taluni, ma invece è un autore sublime. (cap. X, p. 76)