Barocco: differenze tra le versioni

514 byte aggiunti ,  2 anni fa
Alfredo Melani
(Annullata la modifica 1004483 di 2001:B07:2EB:9920:3439:7D6B:DAA3:6237 (discussione) Vandalismo.)
Etichetta: Annulla
(Alfredo Melani)
*"La {{sic|maraviglia}}" ecco il sentimento prevalente cui corrispose il barocco. ([[Corrado Ricci]])
*Machar trovò a [[Roma]] la classicità. È strano. Per quanto mi riguarda, vi ho trovato principalmente il barocco. Il [[Colosseo]] è barocco. Tutta la Roma imperiale è interamente barocca. Poi arrivò il [[cristianesimo]] e in un attimo pose fine al barocco imperiale. Di conseguenza, Roma si addormentò artisticamente, si svegliò solo alla prima occasione, quando glielo permisero le strette briglie che le aveva messo il cristianesimo, e quando poté ribollire in una nuova ondata di barocco, questa volta nel segno del [[papa]]to. ([[Karel Čapek]])
*Stile della ricchezza, della maestà pomposa, il barocco; e stile dell'amabilità elegante il [[Rococò|{{sic|roccoccò}}]], il Seicento e il Settecento. Essi non vantano un organismo statico proprio come il greco o il gotico, e prolungano il rinascimento {{sic|cuoprendolo}} di curve, spezzando le cornici, tagliando i frontoni in una gioia di linee irrefrenabile e dilagano, stimolando, la libera fantasia. Stile decorativo, il barocco e il roccoccò, intende a meravigliare, a sbalordire. ([[Alfredo Melani]])
 
===[[Dino Formaggio]]===
37 716

contributi