Differenze tra le versioni di "Eric Berne"

376 byte aggiunti ,  2 mesi fa
*Il [[destino]] di ogni essere umano viene deciso da quanto succede dentro la sua testa, dopo che si è confrontato con quanto avviene fuori di essa. (2018, p. 39)
*{{NDR|L'[[individuo]]}} Può non essere ciò che vuole, ma è ciò che vuole che sia. (2018, p. 39)
*Il [[paziente]] infatti non lotta per poter diventare un vincitore, non è mai questo ciò che chiede alla terapia; lui si limita a chiedere di poter diventare un perdente migliore. (2018, p. 47)
*Ne risulta comunque che il taglio del copione è condizionato dalla programmazione parentale, mentre il bambino è spesso libero di scegliersi una trama personale. (2018, p. 48)
 
===[[Explicit]]===
Utente anonimo