Differenze tra le versioni di "Carolina Morace"

 
==Citazioni di Carolina Morace==
*Il mondo del calcio è pieno di pregiudizi e di [[omofobia]]. Non biasimo chi non fa [[coming out]]. Per molti uomini il non farlo è una forma di protezione. Credo che sia giusto farlo quando si è pronti, quando si è sicuri di poter togliere la maschera e non rimetterla più.<ref name="omofobia">Citato in Roberta Scorranese, ''[https://www.corriere.it/sport/20_ottobre_11/carolina-morace-fa-coming-out-amo-donna-nicola-jane-calcio-c-troppa-omofobia-ff3cd73e-0b7e-11eb-8551-988fe333186d.shtml Carolina Morace fa coming out: «Amo una donna, Nicola Jane. Nel calcio c’è troppa omofobia»]'', ''Corriere.it'', 11 ottobre 2020.</ref>
*Non ho mai detto “Da grande voglio giocare a pallone”, ho giocato e basta. E dico: non chiedete il permesso di fare una cosa che vi fa stare bene. Fatela. Assecondate il vostro talento. Sarà dura, ma vi sentirete vivi, veri e speciali.<ref name="omofobia"/>
*Il punto è squisitamente culturale: da noi il [[calcio femminile]] è soffocato da stereotipi che lo rendono poco appetibile, sì, parlo anche di sponsorizzazioni. Dunque, si deve cominciare a scuola, si deve far capire alle ragazze che anche nel calcio ci può essere una carriera e poi, naturalmente, ci si deve attivare perché questo si possa realizzare. E poi ci vuole qualità: il calcio femminile si merita gente intelligente, colta, preparata. Non gli scarti di un mondo, quello maschile, che non li vuole.<ref name="omofobia"/>
4 796

contributi